Italia markets closed

Da luglio riparte il turismo in Spagna, senza obbligo di quarantena per i viaggiatori dall’estero

Chiara Merico
Da luglio riparte il turismo in Spagna, senza obbligo di quarantena per i viaggiatori dall’estero

Annuncio della ministra Gonzalez: dal primo luglio chi entra nel Paese non avrà più l’obbligo di osservare una quarantena di 14 giorni

Niente più quarantena per i turisti stranieri in arrivo in Spagna, a partire dal primo luglio prossimo: la decisione è stata presa dal governo spagnolo, due giorni dopo aver annunciato la riapertura delle frontiere al turismo internazionale dal mese di luglio.

QUARANTENA DI 14 GIORNI

Dal 15 maggio la Spagna ha imposto una quarantena di 14 giorni a tutti i viaggiatori - spagnoli e stranieri - in ingresso del Paese per evitare possibili casi di "importazione" di Covid-19. Questa misura non sarà più applicata dal primo luglio.

IL PEGGIO È ALLE SPALLE

"Il peggio è alle spalle”, ha fatto sapere la ministra spagnola degli Affari esteri Arancha Gonzalez. “A luglio riapriremo gradualmente ai turisti internazionali, leveremo le misure di quarantena, assicureremo i più alti standard sanitari e di sicurezza". Il turismo è cruciale per la ripresa dell'economia spagnola, visto che il settore vale il 12% del Pil.

Turismo, dal 15 giugno la Grecia riapre tutto per i viaggiatori dall’estero

Turismo, dal 15 giugno la Grecia riapre tutto per i viaggiatori dall’estero


LA GRECIA APRE DAL 15 GIUGNO

La scorsa settimana il premier greco Mitsotakis aveva fatto sapere che il Paese riaprirà le sue frontiere al turismo il 15 giugno prossimo. Il primo giugno i confini greci saranno riaperti per i viaggi d’affari, i lavoratori stagionali e i componenti familiari residenti in altri Paesi.