Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.316,32
    +825,43 (+2,80%)
     
  • Nasdaq

    11.176,41
    +360,97 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.992,21
    +776,42 (+2,96%)
     
  • EUR/USD

    0,9994
    +0,0167 (+1,70%)
     
  • BTC-EUR

    20.244,97
    +555,73 (+2,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    458,68
    +13,24 (+2,97%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.790,93
    +112,50 (+3,06%)
     

Da Microsoft non ci si aspettava un gioco su blockchain

(Adnkronos) - Microsoft ha deciso di investire nel gaming su blockchain, e per farlo ha sovvenzionato Share Heroes, gioco sparatutto ambientato nello spazio. Si può giocare in terza persona e l’utente combatte sia da solo che in modalità multiplayer, al fine di scalare la classifica on line con giocatori di tutto il mondo, oppure come avventura singola. Share Heroes si basa sul concetto del Web3 di “Play and Earn”, con i giocatori che possono guadagnare criptovalute. La notizia dell’investimento di Microsoft arriva qualche settimana dopo che Bill Gates aveva dichiarato che per lui crypto ed NFT sono "sciocchezze", infatti aveva spiegato che le criptovalute ed i non fungible token sono basati sulla cosiddetta teoria del più sciocco, ovvero quella che sostiene che il prezzo di un asset sale solo se chi lo possiede è in grado di rivenderlo a qualcuno più sciocco di lui. Dopo queste idee espresse dal founder di Microsoft, non si pensava certo che la sua azienda fosse interessata al settore.