Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.617,52
    +229,66 (+2,02%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0672
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5515
    -0,0035 (-0,23%)
     

Dadone: stato emergenza non influisce su lavoro agile dicastero

BOL
·1 minuto per la lettura

Roma, 3 ott. (askanews) - "Per quel che riguarda il ministero della Funzione Pubblica abbiamo previsto uno scaglionamento dei tempi sui quali la proroga dello stato d'emergenza non andrebbe ad influire. Avevamo già progettato di portare il lavoro agile a regime da fine gennaio in avanti, per cui i tempi coincidono". Così a Progress, su Sky TG24, la ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone secondo un comunicato reso disponibile dall'emittente. "Rispetto alla semplificazione - ha aggiunto il ministro - sono assolutamente d'accordo su una drastica riduzione degli adempimenti. Viviamo in un Paese che ha un sistema di governance multi livello e non tutto si può fare con una semplificazione normativa, ma quello che dal mio punto di vista sarà la svolta effettiva rispetto alla velocizzazione della Pubblica Amministrazione, quella che si aspettano i cittadini e le imprese, sarà reingegnerizzare i processi. Cioè fare in modo che tutta l'attività in back office dietro a un pc venga riprogettata e riprogrammata, ma servono risorse per avere degli investimenti tecnologici per fare passaggi molto rapidi, come far interconnettere le banche dati".