Italia markets close in 18 minutes
  • FTSE MIB

    27.685,55
    +141,59 (+0,51%)
     
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.333,52
    +209,24 (+0,74%)
     
  • Petrolio

    83,92
    +0,10 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    37.218,42
    -968,75 (-2,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.019,56
    -6,17 (-0,60%)
     
  • Oro

    1.818,40
    +1,90 (+0,10%)
     
  • EUR/USD

    1,1408
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     
  • HANG SENG

    24.218,03
    -165,29 (-0,68%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.307,43
    +35,24 (+0,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8352
    +0,0005 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0422
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4275
    -0,0053 (-0,37%)
     

Dai regali alla palestra, con Easy Shopping Nexi rateizzazione semplice

·3 minuto per la lettura

I regali di Natale, la televisione nuova, il corso di yoga, l’assicurazione dell’auto. Sono tante le spese che ogni mese i consumatori, soprattutto le famiglie, devono affrontare. Piccoli grandi acquisti che, nel bilancio mensile, possono pesare non poco, a meno che non si riesca a modulare il pagamento in più tranche. È quello che consente di fare Easy Shopping, la soluzione che Nexi mette a disposizione dei propri clienti titolari di carte di credito per rendere sostenibili e ‘leggere’ le spese quotidiane.

“Easy Shopping è un servizio che è già attivo sulle carte di credito Nexi e consente una cosa molto semplice e utile: fare acquisti e decidere poi come pagare. Sembra un po’ un sogno ma è proprio così”, spiega Flaminio Francisci, responsabile Customer Value Management di Nexi Payments, che aggiunge: “È quello che tecnicamente, oggi, sul mercato viene chiamato ‘buy now, play later’ che letteralmente significa compra adesso e paga più tardi. È un servizio su cui si stanno attivando molti player ma mi piace ricordare che noi di Nexi lo abbiamo introdotto all’inizio del 2020”.

Un sistema semplice e di facile attivazione che il cliente può personalizzare in linea con le proprie esigenze, come spiega Francisci con un esempio: “Immaginiamo che io debba cambiare un televisore, oggi poi questa è una cosa all’ordine del giorno, abbia un budget di 500 euro però vedo un apparecchio più bello e decida di acquistare un televisore da 1.000 euro. Lo pago con la mia carta di credito Nexi sapendo che poi - il giorno dopo, la settimana dopo, un mese dopo - potrò suddividere questa spesa imprevista e di importo maggiore, in più mesi, scegliendo in autonomia in quante tranche, avendo chiarezza fin da subito, grazie al servizio Easy Shopping della piccola commissione fissa che pagherò per ogni rata, gestendo in modo ottimale il mio budget mensile”.

Utilizzabile a partire da una spesa minima di 50 fino a un massimo di 2.400 euro, Easy Shopping consente anche di rateizzare più spese contemporaneamente: “è stata inserita una modalità di indirizzo del servizio che si chiama ‘multispesa’ – ricorda Francisci – che consente al cliente di selezionare più acquisti, sommarli tra loro e suddividerli comodamente sempre con una commissione molto chiara, dichiarata subito all’inizio e senza sorprese, in più mesi”.

Un servizio che piace ai clienti – “Easy Shopping ha un 'net promoter score' che si avvicina a 70 mentre il benchmark per un servizio apprezzato dai clienti va da 50 a 60”, ricorda Francisci – e cui ricorrono in tanti. “Non c’è un target specifico – chiarisce il manager di Nexi – e viene usato in modo molto omogeneo su tante categorie merceologiche: andiamo dalla grande distribuzione organizzata quindi beni di primo consumo a spese ricorrenti, come ad esempio l'assicurazione auto o il rinnovo dell'abbonamento in palestra; oppure per spese di piacere magari impreviste, come potrebbe essere un viaggio, o quelle piccole cose che possono succedere e che richiedono di mettere mano al portafogli”.

Tre i motivi del successo di Easy Shopping: “. I clienti sono estremamente soddisfatti della facilità d'uso, della rapidità, della libertà che gli offre”, spiega Francisci. Ma non finisce qui: c’è ancora spazio per migliorare e inserire nuovi servizi, ispirati proprio dall’utenza: “Due le aree su cui stiamo lavorando, la possibilità per il cliente che ha deciso di suddividere in più mesi il pagamento, se vuole, di cambiare idea e chiuderlo immediatamente; e la possibilità di estendere il plafond della carta di credito”, conclude Francisci.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli