Italia markets open in 5 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.817,23
    -281,01 (-0,97%)
     
  • EUR/USD

    1,1594
    -0,0012 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    50.699,07
    -2.110,83 (-4,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.406,84
    -67,49 (-4,58%)
     
  • HANG SENG

    25.628,74
    0,00 (0,00%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Daimler, azionisti votano a favore di spin-off divisione camion

·1 minuto per la lettura
Il logo Daimler a Berlino

BERLINO (Reuters) - Gli azionisti di Daimler si sono dichiarati a favore dello spin-off di Daimler Truck Holdings AG, divisione di camion, che quindi debutterà in borsa a dicembre.

Una volta completato lo spin-off, Daimler Trucks & Buses diventerà il primo produttore di camion a livello mondiale.

"Finora abbiamo dovuto orientarci in base al percorso intrapreso dai nostri colleghi dell'auto. In futuro potremo pianificare il nostro percorso e scegliere la via più ideale per noi", ha detto Martin Daum, Ceo di Daimler Trucks, durante il meeting.

Gli azionisti Daimler riceveranno un'azione Daimler Trucks per ogni due azioni della casa madre in loro possesso. Daimler manterrà una partecipazione del 35% in Daimler Trucks, e inietterà fino a fine anno una liquidità di 5 miliardi di euro.

Gli spin-off si sono dimostrati la strada maestra per permettere ai grandi gruppi di liberare valore e rispondere alle richieste degli investitori per un business model più agile.

Il gruppo di auto di lusso, che sarà rinominato Mercedes-Benz Group AG a partire da febbraio, per riflettere il nuovo focus sulle attività dedicate ad auto e furgoncini, prevede che la divisione di camion nata con lo spin-off la raggiunga sul DAX, tra le prime 40 aziende tedesche, nel primo trimestre 2022.

Daimler Truck si concentrerà sullo sviluppo delle attività ad alto margine di camion pesanti, secondo Daum, e punta su una linea mista di veicoli elettrici o a idrogeno per raggiungere entro il 2039 il target di una produzione a zero emissioni di Co2.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli