Italia Markets open in 3 hrs 5 mins
  • Dow Jones

    29.823,92
    +185,28 (+0,63%)
     
  • Nasdaq

    12.355,11
    +156,37 (+1,28%)
     
  • Nikkei 225

    26.830,01
    +42,47 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,2083
    +0,0004 (+0,0362%)
     
  • BTC-EUR

    15.316,26
    -171,88 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    363,43
    -16,43 (-4,32%)
     
  • HANG SENG

    26.548,78
    -18,90 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    3.662,45
    +40,82 (+1,13%)
     

Daimler: rafforza partnership con Geely, focus su nuovi sistemi ibridi

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Si rafforza la collaborazione fra Daimler e Geely, i due gruppi che controllano Mercedes-Benz e Volvo Cars: tedeschi e i cinesi (con questi ultimi che sono peraltro il maggior azionista di Daimler con una quota del 9,69%) hanno annunciato il lancio di una serie di programmi per sviluppare motori altamente efficienti per veicoli ibridi di nuova generazione. Le aree di potenziale cooperazione comprendono l'ingegneria, l'approvvigionamento, l'industrializzazione e le misure di efficienza.

I due gruppi - si sottolinea in una nota - "utilizzeranno reti R&S globali per lavorare insieme su un motore a benzina di nuova generazione specifico per applicazioni ibride, da produrre presso gli impianti di produzione powertrain delle aziende in Europa e Cina, che potrebbe essere utilizzata da Mercedes-Benz insieme ai suoi partner in Cina e all’interno di un più ampio portafoglio di marchi del gruppo Geely Holding, tra cui Volvo Cars". In questo contesto, si precisa, non è esclusa la possibilità di produrre in Cina e quindi esportare il sistema di propulsore frutto di questa partnership.

Il nuovo progetto con il Gruppo Geely - si ricorda - è parte integrante della ‘drivetrain strategy’ di Mercedes-Benz per il futuro. Nell'ambito di Ambition 2039, Mercedes-Benz si sta costantemente spingendo verso ‘Electric first’ con l'elettrificazione di tutte le varianti di modello e tutti i tipi di veicoli, dimostrando così con un chiaro impegno nel suo cammino verso la neutralita della CO2. Daimler e Geely peraltro stanno già lavorando insieme per sviluppare ulteriormente il marchio Smart su base globale e per fornire servizi premium di ride-hailing nel mercato cinese.