Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,20 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,17
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    28.453,64
    +732,31 (+2,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    786,33
    -7,40 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.802,10
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1770
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8561
    +0,0014 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    +0,0003 (+0,02%)
     

Dal 25 giugno la quinta edizione dell’Olbia Film Network

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 giu. (askanews) - Si accendono i riflettori sulla quinta edizione dell'Olbia Film Network, la manifestazione che inaugura la stagione del grande cinema in Sardegna. Alla conferenza stampa tenutasi al Museo Archeologico di Olbia, il Direttore Artistico Matteo Pianezzi ha presentato alla stampa il programma della kermesse che si terrà il 25 e il 26 giugno dedicata ai migliori esordi cinematografici locali, nazionali e internazionali, che anche quest'anno porterà in Sardegna le migliori produzioni del cinema indipendente, alla presenza di produttori, distributori, registi, attori, buyers televisivi e istituti di cultura da tutto il mondo per offrire un festival con proiezioni gratuite aperte al pubblico ed incontri professionali.

"Siamo giunti alla quinta edizione del OFN all'inizio non ci voleva credere nessuno ma siamo contenti dei successi ottenuti fino ad oggi e che Olbia sia sempre protagonista di questa iniziativa. La manifestazione è cresciuta, quest'anno nonostante le restrizioni previste dal covid. Il festival crea importanti momenti di confronto e fa avvicinare al pubblico questo settore" ha detto l'assessore del Comune di Olbia Sabrina Serra. "Quest'anno ci siamo concentrati molto sulla selezione - ha spiegato Pianezzi - così da far diventare il marchio delle nostre selezioni motivo di vanto e di riconoscimento a livello internazionale. Fondamentale come ogni anno anche il supporto di Fondazione Sardegna Film Commission con cui continuiamo a promuovere la nostra isola come location ideale per il cinema". "L'edizione 2021 sarà l'edizione più bella di sempre - ha aggiunto Francesco Lattarulo, responsabile delle attività Industry - abbiamo apportato tantissime novità al mercato che si dividerà in due sezioni: PrimaVera e Minor_it. Nella sezione PrimaVera 8 giovani registi avranno l'opportunità di presentare la propria opera prima di finzione a più di 20 importanti società di produzione italiana. In Minor_it, invece, 4 progetti internazionali avranno modo di trovare a Olbia un coproduttore minoritario italiano. Abbiamo avuto un grande numero di progetti candidati, ed i progetti selezionati nelle due sezioni sono di grandissima qualità. Siamo molto soddisfatti".

I titoli della sezione PrimaVera sono: All'infuori della mia famiglia di Miromastropasqua, Cattiva Strada di Davide Angiuli, Chemio di Gianni Cesaraccio, Fiesta di Giorgio Nicolai, Fiore d'arancio di Edoardo Paoli, Il sentiero delle volpi di Marco Armando Piccinini, Nudi e crudi di Damiano Monaco e Ospiziu di Teresa Sala. Nella sezione Minor.it sono inclusi: Plan75 prodotto da Eiko Mizuno-Gray (Loaded Films Ltd.), Parade prodotto da Klementina Remeikaite (Afteshool Production), The sweetest bitterness of ripe pomegrates prodotto da Elena Stanisheva (Veda FilmProductions d.o.o.e.i.), A Romantic Painter prodotto da Lucía Ciruelos (Ruda Cine)

Il film che inaugurerà questa edizione è Maternal di Maura Delpero con la presenza dell'attrice Lidya Liberman, proiettato al pubblico, venerdì 25 giugno alle 22. Sabato 26 giugno sarà la volta di Regina film di Alessandro Grande con protagonista Francesco Montanari che sarà presentato al pubblico alla presenza del regista e dell'attrice protagonista Ginevra Francesconi. Entrambi i lungometraggi riceveranno il premio Opera Prima come miglior esordi dell'anno. Grande attesa anche per il Network e le giornate professionali che vedranno le presenze di numerosissimi produttori e distributori fra cui Wildside, Rai Cinema, Amazon Prime Video, TVCO, Fandango, Vivo Film, dispàrte, Rosamont, Intramovies, Cinemaundici, Articolture, Mir Cinematografica, True Colors e tanti tanti altri, durante le quali verranno presentate Opere Prime di Finzione di giovani autori e progetti internazionali in cerca di coproduzioni internazionali.

La manifestazione è sostenuta dal Ministero della Cultura, dalla Regione Autonoma della Sardegna, dalla Fondazione Sardegna Film Commission e dal Comune di Olbia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli