Italia markets close in 2 hours 30 minutes
  • FTSE MIB

    19.043,58
    -42,37 (-0,22%)
     
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • Petrolio

    40,09
    +0,06 (+0,15%)
     
  • BTC-EUR

    10.878,31
    +1.548,91 (+16,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    259,51
    +14,62 (+5,97%)
     
  • Oro

    1.907,30
    -22,20 (-1,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1829
    -0,0038 (-0,32%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     
  • HANG SENG

    24.786,13
    +31,71 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.169,33
    -11,37 (-0,36%)
     
  • EUR/GBP

    0,9025
    +0,0003 (+0,04%)
     
  • EUR/CHF

    1,0722
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,5556
    -0,0024 (-0,16%)
     

Dal tech fino al lusso, alla ricerca della crescita di qualità

Virgilio Chelli
·3 minuti per la lettura
Dal tech fino al lusso, alla ricerca della crescita di qualità
Dal tech fino al lusso, alla ricerca della crescita di qualità

Capital Group ritiene che le azioni ‘growth’ continueranno a offrire un premio più elevato a condizione che contengano una qualità che consenta di sfruttare opportunità sul lungo termine

Nel recupero del mercato dopo lo shock della domanda causato dalla pandemia, i titoli ‘quality growth’ hanno continuato a staccare i titoli value in un trend che continuerà ad offrire agli investitori un premio più elevato rispetto ad altre opportunità per due motivi: le opportunità di investimento in vera crescita sono minori in un mondo caratterizzato da bassa crescita, mentre tassi di interesse bassissimi riducono lo sconto di valutazione delle azioni nel tempo, il che permette di estendere l’orizzonte, il che tende a sua volta a favorire le opportunità di crescita.

UN TREND IN ASCESA

Lo sostiene David Polak, Investment Director per l’azionario di Capital Group, in un commento dal titolo “Capital Growth: Quality growth, società resilienti in un mondo a tassi bassi”. Secondo l’esperto, dopo la crisi finanziaria globale, il premio accordato alle società in crescita è stato più marcato nei mercati non americani, ma è stato un trend in ascesa anche negli Stati Uniti. E’ probabile che le fonti di crescita economica cambino e, in alcune aree, si ridefiniscano nei prossimi anni, man mano che le economie cercano le loro strade per la ripresa. Analogamente, l'era di bassi tassi d'interesse si protrarrà per un lungo periodo a causa di potenti forze deflazionistiche, quali l’andamento demografico e i progressi tecnologici.

NON TUTTE SONO UGUALI

In un contesto economico più difficile, secondo l’esperto di Capital Group bisogna riconoscere che non tutte le opportunità di crescita sono uguali: bilanci solidi e team di gestione di alta qualità ed esperienza sono caratteristiche che i gestori cercano in tutte le aziende, ma quando si accompagnano a modelli di business interessanti o sfruttano opportunità di crescita secolari su un lungo orizzonte possono potenzialmente offrire interessanti opportunità di investimento. Un esempio è quello delle imprese basate sulla sottoscrizione, che spesso guadagnando quote di mercato anche in periodi di rallentamento e spesso si rivolgono a grandi total addressable markets, di natura globale, il che aumenta il potenziale di crescita a lungo termine.

OPPORTUNITÀ IN SETTORI DIVERSI

In questo campo, Polak cita ServiceNow, che crea software di gestione del flusso di lavoro per agevolare l'efficienza e che ha visto un aumento nell'uso dei propri servizi da parte di molte aziende per gestire e ordinare le richieste telefoniche, via chat ed e-mail, ma anche Microsoft, che ha beneficiato degli abbonamenti al sistema operativo Windows, con la suite di prodotti Office e il servizio cloud, Azure. Al di là dei business basati sugli abbonamenti, c’è il settore del lusso, dove grandi gruppi come LVMH e Hermès, hanno beneficiato della crescita del reddito globale e della domanda di marchi aspirazionali. Le tendenze globali dei consumi hanno favorito anche aziende più tradizionali, come Nestlé, mentre un altro esempio sono i pagamenti online, dove i cambiamenti sono significativi e duraturi, che hanno visto PayPal tra i leader del mercato.

CRESCERE QUANDO GLI ALTRI NON RIESCONO

Secondo Capital Group i titoli più interessanti per la crescita di qualità a lungo termine sono identificabili solo con una comprensione dettagliata dei fondamentali e dei modelli di business, che consentono di valutare se un’azienda sta semplicemente cavalcando i successi dell'economia o vanta una reale capacità di far crescere i ricavi in modo sostenibile. Polak avverte che la capacità delle aziende quality growth di reggere relativamente alle flessioni del mercato poggia in larga misura sulla capacità di continuare a crescere, anche quando altri non ci riescono.