Italia markets close in 8 hours 6 minutes
  • FTSE MIB

    24.719,94
    +28,48 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    34.077,63
    -123,04 (-0,36%)
     
  • Nasdaq

    13.914,77
    -137,58 (-0,98%)
     
  • Nikkei 225

    29.100,38
    -584,99 (-1,97%)
     
  • Petrolio

    64,02
    +0,64 (+1,01%)
     
  • BTC-EUR

    44.847,86
    -2.584,62 (-5,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.216,38
    -82,57 (-6,36%)
     
  • Oro

    1.768,20
    -2,40 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,2071
    +0,0031 (+0,25%)
     
  • S&P 500

    4.163,26
    -22,21 (-0,53%)
     
  • HANG SENG

    29.105,42
    -0,73 (-0,00%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.016,30
    -3,61 (-0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8620
    +0,0015 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    1,1034
    +0,0026 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,5064
    -0,0017 (-0,11%)
     

Dalla Grecia alla Spagna, ecco tutte le isole covid-free per le vacanze estive

Gaia Terzulli
·3 minuto per la lettura
Dalla Grecia alla Spagna, ecco tutte le isole covid-free per le vacanze estive
Dalla Grecia alla Spagna, ecco tutte le isole covid-free per le vacanze estive

Canarie, Baleari e oasi greche già pronte ad accogliere turisti per l'estate. In Italia Capri, Ischia e Procida iniziano vaccinazioni di massa nel weekend

Dopo il primo via libera a cavallo con la Pasqua, quando un’ordinanza del Governo ha stabilito la possibilità di viaggiare all’estero, anche al di fuori del continente europeo, alcuni Paesi dell’Unione europea sono pronti ad accogliere i turisti che, in estate, avranno voglia di rimettere piede in spiaggia in piena sicurezza. Nelle isole, naturalmente.

IN SPAGNA TRA BALEARI, CANARIE E... MADRID

In Spagna le “prove generali” sono iniziate già nella seconda metà di marzo, quando le isole Baleari e Mallorca sono state prese d’assalto dai turisti, soprattutto francesi e tedeschi. Non ha fatto eccezione nemmeno Madrid, dove bar e ristoranti sono aperti fino alle 23, mentre teatri e negozi chiudono alle 22, permettendo già da alcune settimane una più libera circolazione anche agli spagnoli. Quest’estate anche le Canarie potranno ospitare i turisti ansiosi di varcare i confini del proprio Paese, oltre a quelli delle mura domestiche. Come nel resto del Paese, anche qui chi viene dall’estero deve presentare un test PCR molecolare risultato negativo ed eseguito nelle 72 ore precedenti l’arrivo.

IN GRECIA FRONTIERE APERTE DAL 14 MAGGIO

In prima linea per accogliere i vacanzieri europei c’è anche la Grecia, con tante delle sue isole già covid free. Il ministro del Turismo Haris Theoharis ha fissato per il 14 maggio l’apertura ufficiale delle frontiere per chiunque abbia ricevuto il vaccino anti Covid o dimostri di essere negativo al coronavirus.

LE ISOLE GIA' COVID FREE

Tra le mete sicure per i viaggiatori c’è Kastellorizo, l’isola in cui il regista Gabriele Salvatores ha ambientato il film “Mediterraneo”. Covid free anche le ioniche Marathi, Meganisi, Othoni, Kalamos e la piccola Oinousses, satellite di Chios. Non mancano nemmeno Fourni, la più grande isola dell’omonimo arcipelago, Psara, Thymaina e Kastos.

LE ISOLE GRECHE CON PIU' DI 1000 ABITANTI

Ci sono poi isole più densamente abitate (più di 1000 abitanti), dove è prevista la vaccinazione dell’intera popolazione per consentire ai turisti di soggiornare serenamente. Fanno parte della lista Ammouliani nella penisola calcidica, Halki, tra Rodi e Tilos, Lipsi e la stessa Tilos, ma anche Arkoi, un’oasi quasi disabitata e considerata l’ultimo paradiso della Grecia. Agathonissi, l’isola più remora del Dodecaneso, Mathraki, Gavdos, la piccola Erikoussa – a nord di Corfù – e Antipaxos, a sud di Corfù, completano l’elenco delle isole con più di 1000 abitanti.

LE ISOLE GRECHE CON PIU' DI 3500 ABITANTI

A seguire, anche quelle con più di 3500 residenti potranno accogliere turisti se il vaccino sarà stato prima somministrato a tutta la popolazione. Fanno parte del gruppo Ios, Sifnos, Kea, Alonissos, Skyros e Paxos.

E IN ITALIA?

E mentre Spagna e Grecia si preparano a ospitare i vacanzieri in sicurezze, in Italia è già partito dal mese scorso l’appello dei sindaci delle piccole isole per una vaccinazione di massa. Richiesta accolta dal commissario all’emergenza Francesco Figliuolo che, come riporta Il Messaggero, ha mandato una lettera ai sindaci per vaccinare gli abitanti da fine aprile e salvare, così, la stagione estiva. All’appello ha prontamente risposto la Campania, nelle cui isole di Capri, Ischia e Procida cominceranno le somministrazioni di dosi già da questo fine settimana. Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia ha confermato l’intenzione di effettuare una profilassi di massa almeno nelle isole minori d’Italia: “Possiamo farlo anche noi, come la Grecia. Il punto è creare meccanismi per cui sia semplice circolare. La direzione mi sembra abbastanza chiara”.