Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.738,93
    +191,95 (+0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,0269
    +0,0012 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    23.767,37
    -267,10 (-1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    583,12
    +11,84 (+2,07%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,22 (+0,46%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     

Daniel Gros: "Quello per le infrastrutture è debito buono, per tornare a crescere"

·1 minuto per la lettura
Daniel Gros (Photo: we build value)
Daniel Gros (Photo: we build value)

“Le infrastrutture migliorano l’ossatura del Paese, velocizzano le comunicazioni, creano insomma le premesse per una crescita sostenuta, robusta e duratura”. Così Daniel Gros, economista tedesco e membro del Board del Center for European Policy Studies di Bruxelles, uno dei più prestigiosi think-tank europei, spiega in un’intervista a “We Build Value” il ruolo delle infrastrutture nella ripartenza economica post-Covid.

Dall’Europa agli Stati Uniti i nuovi piani di sviluppo stanno sostenendo la crescita, grazie anche alla comprensione che quello per le infrastrutture ”è un debito buono, che favorisce l’economia e non rischia di far aumentare l’inflazione”.

Leggi l’intero articolo su We Build Value

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli