Danone chiude il 2012 con vendite oltre i 20 mld, dividendo a 1,45 euro

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA39,48-0,32
BN.PA68,11-0,87

Danone (Parigi: FR0000120644 - notizie) ha chiuso il 2012 con vendite record e prevede una ulteriore crescita nel 2013. Il gruppo alimentare francese ha registrato nel corso del 2012 ricavi oltre i 20 miliardi di euro, per la prima volta nella sua storia. A trainare la crescita sono stati soprattutto i mercati emergenti e il Nord America, mentre in Europa le vendite hanno evidenziato un calo del 3%. L'utile netto sottostante è salito a 1,82 miliardi di euro, contro le stime del mercato ferme a 1,81 miliardi. Alla luce di questa performance il gruppo ha proposto la distribuzione di un dividendo di 1,45 euro, in rialzo del 4,3% rispetto all'anno prima. Per il 2013, Danone prevede un solido anno di transizione per una crescita profittevole l'anno prossimo. Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) vendite dovrebbero registrare un aumento di almeno il 5% quest'anno.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 16.943,38 +0,31% 31 ago 17:35 CEST
Eurostoxx 50 3.023,13 -0,25% 31 ago 17:50 CEST
Ftse 100 6.781,51 -0,58% 31 ago 17:35 CEST
Dax 10.592,69 -0,61% 31 ago 17:45 CEST
Dow Jones 18.400,88 -0,29% 31 ago 22:44 CEST
Nikkei 225 16.891,46 +0,02% 03:33 CEST

Ultime notizie dai mercati