Italia markets close in 2 hours 45 minutes
  • FTSE MIB

    23.127,82
    +29,67 (+0,13%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,23
    +0,01 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    42.216,44
    +162,18 (+0,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.030,68
    +36,02 (+3,62%)
     
  • Oro

    1.780,90
    -17,00 (-0,95%)
     
  • EUR/USD

    1,2229
    +0,0061 (+0,50%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.702,47
    -3,52 (-0,09%)
     
  • EUR/GBP

    0,8645
    +0,0045 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    1,1083
    +0,0055 (+0,50%)
     
  • EUR/CAD

    1,5251
    +0,0026 (+0,17%)
     

DAX: Engulfing riporta la positività

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Le quotazioni del DAX hanno dimostrato una certa resilienza nella seduta dello scorso 19 febbraio. Dopo la rottura della linea di tendenza ottenuta collegando i minimi del 29 gennaio e 12 febbraio 2021, i prezzi sono riusciti a rimbalzare a ridosso del supporto a 13.850 punti dando vita ad un pattern di Engulfing rialzista visibile sul grafico giornaliero. Sul timeframe a 30 minuti si nota come i corsi siano riusciti a formare, e successivamente a confermare, una figura di triplo minimo con neckline posizionata a 13.950 punti. L’obiettivo del modello è stato già raggiunto e le quotazioni avrebbero quindi la possibilità di effettuare un ritorno sulla linea del collo prima di procedere con altri rialzi. Il sostegno a 13.850 punti, corrispondente al 38,2% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba ascendente iniziata il 28 gennaio 2021. Una violazione di quest’area darebbe ai venditori l’occasione di spingersi verso la zona di concentrazione di domanda compresa tra i 13.700 e i 13.750 punti, dove passano il 50% del ritracciamento menzionato prima e la trendline che unisce i top dell’8 e 21 gennaio 2021. Operativamente si potrebbero valutare strategie di matrice long da 13.950 punti con stop loss a 13.840 punti e target a 14.075 punti. Per quanto invece riguarda le strategie di stampo short, queste possono essere valutate da 13.850 punti con stop loss a 13.950 punti e obiettivo a 13.725 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 13.950 punti con stop loss a 13.840 punti e target a 14.075 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short possono essere valutate da 13.850 punti con stop loss a 13.950 punti e obiettivo a 13.725 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.2500000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online