Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,69 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,68 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,58 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,39 (-0,61%)
     
  • BTC-EUR

    50.814,67
    -1.019,85 (-1,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    +10,50 (+0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8657
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,1020
    -0,0013 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4982
    -0,0028 (-0,18%)
     

DAX: pattern Shooting star rimane valido

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Le quotazioni del DAX continuano a dimostrare una grande forza mantenendosi al di sopra della linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 3 settembre 2020 e 8 gennaio 2021. I prezzi tuttavia si trovano ancora al di sotto del pattern Shooting star disegnato lo scorso 18 marzo: in questo senso, un segnale negativo si avrebbe nel caso di una discesa al di sotto dei 14.500 punti, mossa che potrebbe provocare un impulso discendente verso i 14.200 punti, 50% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la candela di estensione dello scorso 8 marzo. Come abbiamo ripetuto più volte nel corso di questa newsletter, il livello da tenere sott’occhio è quello dei 14.000 punti, dove passano la trendline che unisce i massimi dell’8 e 16 febbraio 2021 e quella che collega i minimi dell’11 dicembre 2020 e del 1° febbraio 2021. Al contrario, un recupero dei 14.750 punti potrebbe innescare un nuovo movimento positivo in quanto inizierebbe il riassorbimento del modello di Shooting star menzionato prima. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long attendendo un ritorno delle quotazioni ai 14.200 punti. Lo stop loss sarebbe identificabile a 13.980 punti, mentre l’obiettivo a 14.500 punti. Per quanto riguarda l’operatività di stampo short questa sarebbe valutabile da 14.500 punti con stop loss localizzato a 14.720 punti e target posizionabile a 14.220 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long valutabili da 14.200 punti con stop loss a 13.980 punti e obiettivo a 14.500 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO LONG 12.250,0000 NLBNPIT10WU4 16/06/2021

TURBO LONG 12.500,0000 NLBNPIT10CM3 16/06/2021

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 14.500 punti con stop loss a 14.720 punti e target a 14.220 punti.

PRODOTTO BARRIERA ISIN SCADENZA

TURBO SHORT 15.500,0000 NLBNPIT10CU6 16/06/2021

TURBO SHORT 15.250,0000 NLBNPIT10WX8 16/06/2021

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online