Italia markets close in 2 hours 4 minutes
  • FTSE MIB

    23.074,16
    -9,39 (-0,04%)
     
  • Dow Jones

    31.391,52
    -143,99 (-0,46%)
     
  • Nasdaq

    13.358,79
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.559,10
    +150,93 (+0,51%)
     
  • Petrolio

    60,91
    +1,16 (+1,94%)
     
  • BTC-EUR

    42.205,27
    +1.285,91 (+3,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.015,10
    +27,00 (+2,73%)
     
  • Oro

    1.707,90
    -25,70 (-1,48%)
     
  • EUR/USD

    1,2057
    -0,0031 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    3.870,29
    -31,53 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    29.880,42
    +784,56 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.712,86
    +5,14 (+0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8635
    -0,0021 (-0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,1065
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5238
    -0,0034 (-0,22%)
     

DAX: rinnovata forza al test dei 13.700 punti

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Dopo la seduta negativa dello scorso 27 gennaio, le quotazioni dell’indice di Borsa DAX hanno mostrato una rinnovata forza a seguito del test dell’area supportiva a 13.310 punti. Osservando la dinamica intraday dell’indice tedesco sul timeframe a 30 minuti si evidenzia come i prezzi siano stati respinti con decisione dalla linea di tendenza ottenuta collegando i massimi dell’8 a quelli del 25 gennaio 2021. A fronte della decisa violazione del supporto a 13.600 punti, i corsi hanno effettuato un rimbalzo sull’area di sostegno precedentemente menzionata, dove passa inoltre il 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato dai minimi del 21 dicembre 2020 ai massimi dell’8 gennaio 2021. A questo punto, per tornare ad avere un’impostazione tecnica costruttiva, i corsi dell’indice azionario teutonico dovranno riuscire a tornare stabilmente al di sopra dei 13.700 punti, superando quindi l’area di concentrazione di offerta di breve termine prima di tentare un ritorno presso il livello psicologico a 13.900 punti. In questo caso lo stop loss potrebbe essere collocato a 13.590 punti. Se ciò non dovesse accadere, un nuovo impulso ribassista che portasse i corsi al di sotto dei 13.550 punti potrebbe dare il via ad un nuova fase di vendite con target collocabile in area 13.300 punti, supporto espresso dal minimo registrato nella seduta di ieri. In questo caso lo stop loss potrebbe essere collocato a 13.650 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Strategie long da 13.700 punti con stop loss a 13.590 punti e target a 13.900 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short innescabili con discese sotto i 13.550 punti. Stop loss a 13.650 e obiettivo a 13.300 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online