Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.316,32
    +825,43 (+2,80%)
     
  • Nasdaq

    11.176,41
    +360,97 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.992,21
    +776,42 (+2,96%)
     
  • EUR/USD

    0,9989
    +0,0162 (+1,65%)
     
  • BTC-EUR

    20.194,58
    +473,83 (+2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    457,53
    +12,10 (+2,72%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.790,93
    +112,50 (+3,06%)
     

DAZN si impegna a rimborsare i clienti danneggiati. Come ha risposto la Serie A

DAZN rimborso clienti
DAZN rimborso clienti

La richiesta di moltissimi cittadini infuriati per il disservizio subito durante le prime partite del campionato e di buona parte del mondo della politica, ha portato DAZN attraverso una nota ad informare che agli abbonati sarà garantito un indennizzo nel caso in cui si sia stati interessati dal disservizio: “DAZN è consapevole di quanto sia importante il proprio servizio per gli appassionati di sport, prendiamo questa responsabilità seriamente e ci scusiamo profondamente con tutti gli utenti che non sono riusciti ad accedere al proprio account durante il weekend”. Dura la risposta della Serie A che ha chiesto con urgenza chiarimenti in merito alla situazione.

DAZN si impegna a rimborsare i clienti, la richiesta urgente di AGCOM

Anche AGCOM, raccogliendo l’invito della politica, ha provveduto a chiedere a DAZN un intervento tempestivo e maggiore chiarezza sull’accaduto:

“A seguito dei gravi disservizi registratisi durante le trasmissioni delle partite di calcio della prima giornata del campionato di serie A e delle numerose segnalazioni pervenute, l’Agcom ha chiesto con urgenza chiarimenti a DAZN su quanto accaduto e su come la società sta operando per evitare il ripetersi di disservizi in occasione della prossima giornatà. Agcom  ha anche chiesto a DAZN di provvedere celermente ad erogare gli indennizzi previsti dall’ultima delibera adottata dall’Autorità. Agcom si riserva, a seguito degli approfondimenti e delle proprie valutazioni di adottare ogni iniziativa che si renderà necessaria”.

Da parte di DAZN è stato rassicurato che i tecnici sono già al lavoro e che agli abbonati è stata proposta una soluzione alternativa nel caso in cui non si riesca a vedere la partita:

“Abbiamo tecnici che stanno lavorando ininterrottamente per risolvere la situazione. Forniremo nuovamente un’alternativa per seguire gli eventi in diretta, ove necessario. In Italia, nel rispetto delle regole esistenti, provvederemo ad erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato, che verrà corrisposto secondo modalità rese note nei prossimi giorni. È nostra responsabilità far sì che tutto funzioni. Questo l’impegno che ci prendiamo”.

Serie A: “Danno irreparabile”

Alla serie A le parole di DAZN non sono bastate e anzi, la replica è stata particolarmente dura: 

“Le rassicurazioni da voi ricevute in vista dell’avvio del campionato con la vostra comunicazione del 2 agosto si sono dimostrate del tutte insufficienti e ci troviamo, ancora una volta, costretti a chiedervi conto dei gravissimi disservizi che hanno danneggiato la visione degli eventi da parte di numerosi utenti durante la prima giornata di campionato. È di tutta evidenza che, quanto accaduto, riveste assoluta gravità e determina per la Lega e le società associate pregiudizio e danno irreparabile, anche sotto il profilo dell’immagine, oggettivamente lesa dalle notizie diffuse fin dalla serata di ieri dagli organi d’informazione e dai social media, trattandosi di eventi in diretta, non ripetibili, che si consumano in via definitiva al termine della gara”.