Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    34.907,86
    +1.642,20 (+4,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.812,50
    -18,70 (-1,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Debolezza dell’AUD, Buona Occasione Tra Non Molto

·2 minuto per la lettura

Buongiorno a tutti, eccoci tornati con le nostre analisi Ichimoku sul mercato Forex.

Oggi andiamo a guardare più nel dettaglio l’AUD. Lo confronteremo sia con il CAD che con l’NZD in quanto sono entrambi dei grafici che presentano degli ottimi spunti.

Partiamo con AUD/CAD settimanale nel quale vediamo il grafico in una situazione di non equilibrio, dettata principalmente dalla presenza di una Kijun parecchio lontana.

Secondo un mio principio di Ichimoku, un prezzo che chiudo dentro alla Kumo (alla nuvola) ha buone probabilità di andare a toccare la SSB. Di conseguenza per me nel medio\lungo periodo la direzione da seguire è lo short.

Detto questo, questo disequilibrio sarebbe perfetto per vedere un long nel breve e trovare un punto di entrata ottimale nel ribasso (come dico sempre, si vende sulla forza e compra sulla debolezza).

Scendiamo dunque sul giornaliero per capire dove e come ci sono possibilità di ingresso.

Sul giornaliero sono diverse le cose interessanti che troviamo.

Prima di tutto notiamo che il prezzo dopo parecchio tempo è riuscito a rompere al rialzo sia la Tenkan che la Kijun ed ora sta “lottando” con la Kumo ribassista. Questo è un chiaro segno di debolezza dello short.

Poi notiamo, cercando il nostro ipotetico punto di vendita, che ci sono diverse confluenze. La prima si ha tra una SSB piatta con il 38,2% di Fibonacci mentre la seconda sempre con una SSB piatta (ma come vediamo, meno importante) con il 50% di Fibonacci.

A questo punto la mia visione su questo cross è di attesa. Attesa che il prezzo vada ad inserirsi in quella zona denominata “zona di attenzione” nella quale aspettarci un pattern ribassista.

La seconda visione invece è sul cambio AUD/NZD, molto simile a dir la verità, in quanto si punta sempre su una forza nel breve dell’AUD seguita da una fase di debolezza.

Passiamo subito al giornaliero dove troviamo un setup interessante

Come vediamo Ichimoku è in setup completamente ribassista ma esprime al contempo un disequilibrio. Anche in questo caso se vogliamo entrare short vogliamo che prima il prezzo risalga.

In questo grafico il punto migliore di confluenza di indicazioni è sicuramente il 61,8% di Fibonacci che coincide con una Kijun piatta.

Certamente è un livello parecchio in alto e difficile da raggiungere, ma a noi non interessa tanto indovinare cosa farà il mercato, quanto più farci trovare pronti a determinate situazioni favorevoli.

Detto questo anche in questo caso attendiamo che il prezzo faccia le proprie mosse.

Purtroppo in modalità scritta è difficile esprimerti alcuni concetti e ragionamenti che ci portano a queste conclusioni, ti voglio invitare per questo a seguire i webinar che ogni lunedì facciamo sul mio canale YouTube. Facciamo analisi insieme, rispondiamo alle domande, ma soprattutto spieghiamo nel dettaglio il funzionamento dell’indicatore Ichimoku Kinko Hyo.
Puoi trovare la prima puntata di questa serie a questo link.

Grazie per l’attenzione. A presto!

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli