Italia markets close in 8 hours 15 minutes
  • FTSE MIB

    24.465,95
    +25,07 (+0,10%)
     
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    78,98
    +0,78 (+1,00%)
     
  • BTC-EUR

    16.321,07
    +325,83 (+2,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,63
    +12,91 (+3,32%)
     
  • Oro

    1.769,50
    +5,80 (+0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,0356
    +0,0021 (+0,21%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     
  • HANG SENG

    18.629,73
    +425,05 (+2,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.956,76
    +22,32 (+0,57%)
     
  • EUR/GBP

    0,8648
    +0,0008 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9862
    +0,0015 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4045
    +0,0022 (+0,16%)
     

Decreto Aiuti Quater, la bozza: bollette, tetto contanti e Superbonus

(Adnkronos) - Dall'aumento del tetto del contante al taglio delle accise passando per la modifica del Superbonus e alle bollette. Sono le misure contenute nella bozza del dl aiuti quater atteso oggi in Consiglio dei ministri e visionato dall'Adnkronos. Si tratta di 13 articoli, tra cui figura il taglio delle accise dei carburanti che viene prorogato al 31 dicembre, mentre la detrazione del superbonus scende al 90% e viene vincolata a una serie di condizioni.

Sale da 1.000 a 5.000 euro il tetto all'uso del contante. E' quanto è scritto, nero su bianco, nella bozza. La norma è contenuta nell'articolo 6 del decreto, dove sono previste 'Misure urgenti in materia di mezzi di pagamento', e dove si interviene sul decreto legislativo 21 novembre 2007, prevedendo che le "Limitazioni all'uso del contante e dei titoli al portatore al comma 3-bis, secondo periodo, le parole “1.000 euro” sono sostituite dalle seguenti “5.000 euro”".

Rateizzazione delle bollette per le imprese al fine di fronteggiare i rincari. "Al fine di contrastare gli effetti dell’eccezionale incremento dei costi dell’energia - si legge nella bozza - le imprese residenti in Italia hanno facoltà di richiedere la rateizzazione degli importi dovuti a titolo di corrispettivo per la componente energetica di elettricità e gas naturale ed eccedenti l’importo medio contabilizzato, [a parità di consumo], nel periodo di riferimento compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2021, per i consumi effettuati dal [1° ottobre 2022 al 31 marzo 2023] e fatturati entro il [31 dicembre 2023]".

In arrivo la modifica del superbonus al 110%, con la detrazione che al 90% e legata ad una serie di condizioni. Lo prevede la bozza del Dl Aiuti Quater. "Per gli interventi a partire dal 1 gennaio 2023 su unita' immobiliari delle persone fisiche la detrazione spetta nelle misura del 90% anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023". L'agevolazione viene confermata anche per gli immobili unifamiliari. La condizione posta è che "l'unita' immobiliare sia adibita ad abitazione principale e che il contribuente abbia un reddito di riferimento non superiore ai 15mila euro".

Nuove concessioni di coltivazione di idrocarburi "in zone di mare poste fra le 9 e le 12 miglia dalle linee di costa e dal perimetro esterno delle aree marine e costiere protette". Le nuove concessioni possono essere rilasciate "limitatamente ai siti aventi un potenziale minerario di gas per un quantitativo di riserva certa superiore a una soglia di 500 milioni di metri cubi mc".

Viene esteso fino a fine dicembre il contributo straordinario, sotto forma di credito d'imposta, a favore delle imprese per l'acquisto di energia elettrica e gas naturale. Il bonus sull'acquisto di luce e gas per le imprese energivore è pari al 40% della spesa sostenuta per la bolletta, al 30% per le altre attività.

I premi aziendali esclusi dalla tassazione salgono a 3.000 euro, rispetto ai 600 euro attualmente previsti dalla normativa. La misura è contenuta nelle bozza del decreto legge aiuti quater. I fringe benefit per i lavoratori dipendenti non concorrono a formare il reddito per il pagamento delle utenze domestiche del servizio idrico integrato, dell'energia elettrica e del gas naturale entro il limite.