Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.183,92
    -4,46 (-0,01%)
     
  • Nasdaq

    13.515,53
    +58,28 (+0,43%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • EUR/USD

    1,2154
    +0,0038 (+0,32%)
     
  • BTC-EUR

    26.027,25
    -2.823,40 (-9,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    626,85
    -53,06 (-7,80%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.852,59
    +0,74 (+0,02%)
     

Decreto ristori quater, cartelle e scadenze rinviate

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

''Rinviamo al primo marzo 2021 le scadenze dei pagamenti per la Rottamazione ter ed il saldo e stralcio relativi alle rate scadute nel 2020''. Lo scrive il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, su Facebook, illustrando le misure contenute nel decreto legge ristori quater.

Con il decreto legge, inoltre, ''rinviamo al 30 aprile 2021 i versamenti del secondo acconto dell’Irpef, dell’Ires e dell’Irap a tutte le partite iva e alle imprese che nel 2019 hanno conseguito ricavi fino a 50 milioni e subito una perdita di almeno il 33% rispetto al primo semestre 2019''. Gualtieri spiega che ''usufruiranno della medesima proroga, a prescindere da tali requisiti, i soggetti che operano nei settori economici individuati dal dl ristori bis e i gestori di ristoranti nelle zone arancioni''.