Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,68 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,67 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,06 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    46.875,62
    -4.659,97 (-9,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8656
    -0,0027 (-0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,1013
    -0,0020 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4971
    -0,0039 (-0,26%)
     

DeFi. Uniswap v3 in arrivo, risposta a Sushiswap che passa a Avalanche?

Fabio Carbone
·3 minuto per la lettura

Uniswap v3 è pronta al lancio. Prevista per il Q1 2020, slitta di qualche mese ma a partire dal 5 maggio assisteremo alla prima fase dell’aggiornamento della piattaforma del token UNI.

Il 5 maggio Uniswap v3 sarà in mainnet su Ethereum sostituendo Uniswap v2 lanciata appena nel mese di maggio del 2020. Un secondo aggiornamento riguarderà l’integrazione di Uniswap sul layer Optimism, quest’ultimo ha come obiettivo aiutare Ethereum nella scalabilità.

Con questo aggiornamento Uniswap intende potenziare la piattaforma AMM (automated market makers) e portare la Finanza Decentralizzata verso una capacità che sia equiparabile a quella di un exchange di criptovalute centralizzato.

Uniswap v3 gli aggiornamenti previsti

Con Uniswap v3 dovrebbe migliorare la velocità del sistema e consentire agli investitori e stakeholder una migliore gestione delle proprie risorse allocate e costi di transazione ridotti.

Due le novità di Uniswap v3:

  1. Liquidità concentrata, per offrire ai singoli LP un controllo granulare su quali fasce di prezzo è allocato il loro capitale. Le singole posizioni vengono aggregate in un unico pool, formando una curva combinata contro cui gli utenti possono fare trading.

  2. Livelli tariffari multipli, per consentire agli LP di essere adeguatamente compensati per l’assunzione di vari gradi di rischio.

Inoltre alcuni aggiornamenti, riferiscono da Uniswap, renderanno la piattaforma DeFi più flessibile ed efficiente.

In particolare:

  • Gli LP possono fornire liquidità con un’efficienza del capitale fino a 4000x rispetto a Uniswap v2, ottenendo rendimenti più elevati sul capitale investito.

  • L’efficienza del capitale apre la strada all’esecuzione di scambi a basso slippage, che potrebbe superare sia gli scambi centralizzati che gli AMM incentrati sulle stablecoin.

  • Gli LP possono aumentare in modo significativo la loro esposizione agli asset preferiti e ridurre il rischio di ribasso degli stessi.

  • Gli LP possono scambiare un asset con un altro aggiungendo liquidità a una fascia di prezzo superiore o inferiore al prezzo di mercato, approssimando un ordine limite a pagamento che viene eseguito lungo una curva regolare.

I costi delle transazioni su Uniswap v3

Veniamo al nervo scoperto di Ethereum, ovvero l’elevato costo del gas. Uniswap afferma che con la versione 3 gli swap dei token su Ethereum saranno più economici e grazie all’uso del protocollo Optimism saranno “significativamente” più economiche.

Sushiswap sfrutta Avalanche

Questo è sicuramente un capitolo importante, perché è una delle motivazioni che ha spinto Sushiswap a stringere un accordo con Avalanche per consentire ai suoi clienti di usare quest’ultima piattaforma che risulta essere più veloce di Ethereum al momento e molto più economica nelle commissioni sulle transazioni.

Sfruttando il recente ponte Avalanche-Ethereum Bridge (AEB), Sushiswap tenta il salto per superare le lentezze del progetto Ethereum. Quest’ultimo di recente ha avviato la transizione alla versione ETH 2.0, che in futuro prevede il passaggio completo ad un modello del consenso PoS dedicato, ma al momento non è chiaro quando avverrà questo passaggio definitivo e ci potrebbero volere ancora degli anni.

Intanto, però, la DeFi, la finanza decentralizzata, corre con un numero di nuovi utenti che cresce in maniera esponenziale e le lentezze, si sa, nel settore tecnologico si pagano amaramente.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: