Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.565,41
    -317,06 (-1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.725,47
    +564,69 (+1,65%)
     
  • Nasdaq

    13.770,57
    +417,79 (+3,13%)
     
  • Nikkei 225

    26.717,34
    +547,04 (+2,09%)
     
  • Petrolio

    87,29
    +0,68 (+0,79%)
     
  • BTC-EUR

    33.921,80
    +866,33 (+2,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    863,83
    +21,37 (+2,54%)
     
  • Oro

    1.792,30
    -2,70 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1152
    +0,0005 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.431,85
    +105,34 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    23.550,08
    -256,92 (-1,08%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.136,91
    -48,06 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8320
    -0,0008 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0375
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4232
    +0,0044 (+0,31%)
     

Del Debbio e Giordano stop in tv? "Ancora nessun ordine di servizio"

·2 minuto per la lettura

"Sui siti hanno scritto che io e Mario Giordano ci fermiamo per troppo tempo, ma io l'ordine di servizio non l'ho ancora ricevuto...". A parlare, ospite di 'Un Giorno da Pecora' su Rai Radio1, è Paolo Del Debbio conduttore di 'Dritto e Rovescio' su Rete4, che secondo i rumors si dovrebbe fermare per una lunga pausa natalizia dal 9 dicembre al 27 gennaio, assieme al collega Mario Giordano conduttore di 'Fuori dal coro' sempre sulla rete Mediaset. Il motivo di questa lunga sosta, secondo alcuni, sarebbe da individuare nel fatto che il programma 'soffierebbe' sul fuoco dei No Vax e sarebbero quindi preferibili trasmissioni più moderate.

"Io non occhieggio a nessuno, i no vax mi attaccano violentemente spessissimo, ultimamente anche su WhatsApp. Ho fatto la terza dose, sono assolutamente favorevole al vaccino - riferisce Del Debbio - Io faccio un dibattito e per farlo bisogna esser in due, non si può fare un talk show con una sola voce. Io faccio parlare tutti ma poi a casa ognuno si fa la sua opinione. Io faccio così, se non vogliono che faccia così lo fa un altro, ci sono tanti conduttori in Italia".

Ma potrebbe essere verosimile che Berlusconi, avvicinandosi la corsa al Quirinale, per le sue reti desideri un'informazione più moderata? "Io non sono per nulla preoccupato da questa eventualità. Non non voglio sapere nulla, faccio il mio lavoro. Le intenzioni del presidente Berlusconi non mi riguardano - risponde Del Debbio - Se dovesse essere confermato questo lungo stop, sarebbe innaturale perché di solito si finiva a metà dicembre come tutti e si ricominciava dopo l'Epifania". Quanto alle chance di Berlusconi di essere eletto Presidente della Repubblica, Del Debbio afferma: "Non lo so, io penso che la persona che ci crede di più sia lui. Non lo sento da un po' di tempo ma mi hanno detto che lui ci crede molto. Cosa c'entri la mia trasmissione con la sua eventuale elezioni al Colle, comunque, mi sfugge".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli