Italia markets open in 6 hours 13 minutes
  • Dow Jones

    30.932,37
    -469,63 (-1,50%)
     
  • Nasdaq

    13.192,35
    +72,95 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    29.617,23
    +651,22 (+2,25%)
     
  • EUR/USD

    1,2090
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    38.323,23
    -238,46 (-0,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    925,84
    -7,30 (-0,78%)
     
  • HANG SENG

    29.405,22
    +425,01 (+1,47%)
     
  • S&P 500

    3.811,15
    -18,19 (-0,48%)
     

Demi Lovato shock: "Ho avuto tre ictus e un infarto"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Demi Lovato ha avuto tre ictus e un infarto dopo un'overdose di eroina del 2018. “I medici mi dissero che con altri 10 minuti sarei morta”, ha svelato la cantante nel trailer del documentario "Demi Lovato: Dancing with the Devil", dove racconta la sua battaglia contro la dipendenza. La docuserie verrà presentata in anteprima su YouTube il 23 marzo.

“Ho avuto molte vite, come un gatto. Questa è la mia nona vita”, ha ammesso nel trailer la 28enne americana, che nel 2018 venne trasportata d’urgenza in ospedale a Los Angeles dopo essere ricaduta nel tunnel della droga.

GUARDA ANCHE: 5 segnali che Demi Lovato non fosse più sobria

La Lovato ha rivelato di aver riportato un danno cerebrale in seguito agli ictus. “Non guido una macchina perché ho punti ciechi nella mia vista. Per molto tempo ho avuto davvero difficoltà a leggere e ancora oggi fatico”, ha detto. “Il mio scopo adesso è aiutare le persone che hanno imboccato la mia stessa strada”, ha sottolineato.

Questo è il terzo documentario in cui Lovato si racconta. Prima della serie in quattro parti “Dancing With the Devil”, diretta da Michael Ratner, la cantante era stata protagonista di “Stay Strong”, un cortometraggio sulla sua riabilitazione nel 2012. Poi in “Simply Complicated” del 2017, Lovato ha ammesso che durante la realizzazione di “Stay Strong” era sotto l'influenza della cocaina.

GUARDA ANCHE: Demi Lovato a pezzi: matrimonio annullato con Max