Italia markets close in 5 hours 39 minutes
  • FTSE MIB

    25.453,89
    +31,67 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    34.196,82
    +322,58 (+0,95%)
     
  • Nasdaq

    14.369,71
    +97,98 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    29.066,18
    +190,95 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    73,08
    -0,22 (-0,30%)
     
  • BTC-EUR

    28.374,97
    +229,68 (+0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    811,22
    +24,60 (+3,13%)
     
  • Oro

    1.783,10
    +6,40 (+0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,1949
    +0,0014 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    4.266,49
    +24,65 (+0,58%)
     
  • HANG SENG

    29.288,22
    +405,76 (+1,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.113,66
    -8,77 (-0,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8583
    +0,0014 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    -0,0004 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4697
    +0,0004 (+0,03%)
     

Dentro ogni "bravo ragazzo" si nasconde un violentatore? La tesi estrema di "Una donna promettente"

·Critica cinematografica e regista
·1 minuto per la lettura
"Una donna promettente" (Photo: Universal)
"Una donna promettente" (Photo: Universal)

Ragazza sbronza stuprata a una festa da un coetaneo, col branco che applaude: non pensate subito e solo a ‘quel’ caso, è cronaca sciaguratamente quasi ordinaria, e puntualmente si scontra col classico “se l’è andata a cercare”. Conosco maschi (uno è mio figlio) che si sono sentiti personalmente insultati da “Promising Young Woman - Una donna promettente”, manifesto #MeToo candidato a ben cinque Oscar ( tra cui miglior film, miglior attrice Carey Mulligan, miglior regia) e ‘winner’ per la sceneggiatura originale. Emerald Fennell, sceneggiatrice e attrice britannica ( era Camilla Parker-Bowles nella serie “The Crown”) alla sua prima regia, non si aspettava tanta fortuna. E il film, che da noi sarà in sala con Universal il 24 giugno, farà discutere meno per la sua qualità artistica che per gli agganci con l’attualità Vip di casa nostra. Però..

Il pensiero fondante di “Una donna promettente”( supportato da due star militanti come Margot Robbie, produttrice, e Carey Mulligan, protagonista e produttrice esecutiva ) si articola su tre pilastri : 1) in ogni ‘bravo ragazzo’ si nasconde un violentatore potenziale; 2) se a vent’ anni approfitti, impunito, di una donna non consenziente, a trent’anni farai ben di peggio; 3) chi è stato complice resterà complice a vita. Ideologicamente, ma anche stilisticamente, è un film tagliato con l’accetta: nessun personaggio maschile, di fatto, si salva. Gli uomini di sani principi si offendono, con ragione: non è vero che sono tutti così. Però..

La storia: Cassie (Carey Mulligan) pratica la vendetta ‘di genere’ fingendosi sbronza persa, facendosi rimorchiare nei bar da un ‘bravo ragazzo’ a caso che le preferisce incoscienti, e svergognando il galantuomo mentre si cala i pantaloni. Così fan tutti, dice...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli