Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.080,82
    -564,13 (-1,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Denunciato italiano positivo alla variante inglese rientrato dalla Svizzera: ha preso treni e taxi

Silvia Renda
·Collaboratrice Social News
·1 minuto per la lettura
(Photo: bixpicture via Getty Images)
(Photo: bixpicture via Getty Images)

I carabinieri di Como hanno denunciato un cameriere italiano di 30 anni che, pur risultato positivo alla variante inglese del Covid, è rientrato ieri dalla Svizzera viaggiando in treno e in taxi. L’uomo, residente in provincia di Como, ha lavorato fino a ieri nella zona di Saint Moritz ed è rientrato al domicilio: la sua positività era stata segnalata dalle autorità svizzere ai carabinieri di Como, che hanno avvisato Ats per quanto di competenza, e hanno verificato che l’uomo fosse a casa.

Il cameriere ha ammesso di avere preso tre diversi treni e un taxi: è stato denunciato per “mancato rispetto delle misure di contenimento sanitario”, avendo potenzialmente messo in pericolo di contagio gli altri passeggeri.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.