Italia markets open in 7 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1308
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    50.061,30
    -813,92 (-1,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.450,10
    +11,22 (+0,78%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

DeRev: pandemia spinge le raccolte fondi, +38,36% nel 2020

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 5 nov. (askanews) - La pandemia da Coronavirus nel 2020 ha fatto crescere del 38,36% in un anno le raccolte fondi, con un aumento di 28,1 milioni di euro. È la stima di DeRev, azienda milanese di strategia digitale, comunicazione e marketing. Secondo la società il Covid ha fatto da volano al crowdfunding, di tipo reward e donation, svegliando il desiderio di solidarietà, ma permettendo, allo stesso tempo, la scoperta da parte del grande pubblico di uno strumento di sostenibilità economica per piccole attività, Pubbliche Amministrazioni, organizzazioni territoriali, associazioni e freelance.

Al netto dei 20 milioni di euro raccolti in Italia specificatamente dedicati al Covid, che sono andati a finanziare soprattutto ospedali e realtà sanitarie, il 2020 ha fatto segnare anche un +7,92% di finanziamenti (pari a 8,1 milioni di euro) che hanno sostenuto progetti e iniziative di genere più vario. Segno che le donazioni effettuate sulla scia dell'emergenza sanitaria hanno fatto da propulsore nella familiarità con lo strumento, diffondendone la conoscenza.

"Quello italiano è un dato in linea con il trend europeo, ovunque in crescita - ha commentato in una nota Roberto Esposito, Ceo di DeRev Crowdfunding -. Il crowdfunding ha avuto una parabola ascendente continua ed è oggi più che mai una modalità affermata per finanziare progetti collettivi. Abbiamo interpretato la pandemia come un momento di transizione fondamentale e, mentre offrivamo gratuitamente la piattaforma a tutte le raccolte fondi legate all'emergenza sanitaria, come ad esempio quella dell'Istituto Spallanzani di Roma, abbiamo scelto di investire in un rinnovamento sostanziale del nostro servizio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli