Italia markets open in 2 hours 1 minute
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,42 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,93 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    38.995,30
    -2.140,68 (-5,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.142,75
    -82,78 (-6,75%)
     
  • HANG SENG

    23.955,18
    -965,58 (-3,87%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     

I designer Miocugino: il future living? Sempre in trasformazione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 4 set. (askanews) - "La nostra visione della casa del futuro è un ambiente in continua trasformazione. Si adatterà alle proprie esigenze. Si cercherà di rispettare la natura ed inquinare il meno possibile. In questa casaBASE collaborando con IKEA abbiamo portato il nostro laboratorio con una stampante 3D che può stampare oggetti che si adattano agli arredi Ikea". A parlare è il duo di designer Miocugino, che hanno progettato insieme ad Ikea il future living presentato a casaBASEa Milano nell'ambito del Fuori Salone. Nell'angolo della casa adibito a Factory, il duo Miocugino produce con l'utilizzo di una stampante 3D elementi con cui personalizzare ulteriormente l'ambiente o apportare modifiche che permettano di ospitare nuove soluzioni. "A noi piaceva molto questo concetto: in un futuro ci si scambierà più bit che atomi. Sarà possibile trasferire con facilità le istruzioni per le macchine per costruire gli oggetti e ci saranno delle piccole fabbriche diffuse", hanno spiegato.

"Abbiamo fatto un prodotto non prodotto, un metaprodotto. Se qualcuno lo vuole se lo può scaricare e trovare un laboratorio vicino a casa sua dove realizzarlo", hanno concluso.

Il video su askanews.it

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli