Italia markets close in 4 hours 2 minutes
  • FTSE MIB

    24.341,62
    -461,28 (-1,86%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,39
    -0,53 (-0,82%)
     
  • BTC-EUR

    45.945,25
    -1.654,92 (-3,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.496,23
    -65,07 (-4,17%)
     
  • Oro

    1.841,80
    +4,20 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0040 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.935,26
    -98,99 (-2,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8601
    +0,0011 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0974
    +0,0040 (+0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,4725
    +0,0042 (+0,28%)
     

Despar chiude 2020 con fatturato +8,4%, boom prodotti a marchio

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 apr. (askanews) - Despar ha chiuso il 2020 con un fatturato di 3,9 miliardi di euro, in crescita dell'8,4% rispetto all'anno precedente. Questo il risultato comunicato da Despar Italia nell'ambito della sua Convention 2021, nel corso della quale l'Insegna ha presentato i risultati, gli obiettivi e le prossime sfide. Il fatturato è stato generato per il 68% dai punti vendita diretti e per il 32% dai negozi affiliati, dato che conferma l'importante ruolo strategico dell'affiliazione per il Consorzio Despar. La distribuzione del fatturato per insegna vede il 37% originato dai punti vendita sotto il marchio Despar, il 36% da Eurospar e il 27% da Interspar.

A sostenere le performance di Despar Italia, l'apertura di oltre 60 punti vendita con un investimento complessivo di 90 milioni di euro, tra nuovi negozi e ristrutturazioni. L'entrata ufficiale a gennaio 2020 di Gruppo 3A in Despar Italia e le iniziative di crescita sull'intero territorio nazionale definite dalle sette Aziende del Consorzio hanno consentito di arrivare a un totale di 1.399 punti vendita per oltre 811.000 mq di superficie.

Per il 2021, Despar Italia ha in programma un piano di aperture e ristrutturazioni che coinvolgerà oltre 40 punti vendita.

Parallelamente, il fatturato in acquisto dei prodotti a marchio (MDD) ha raggiunto i 387 milioni di euro, con una quota sul totale grocery pari al 20,3%. La crescita nel 2020 è stata del 9,4% rispetto l'anno precedente. Le linee di prodotto che hanno registrato le migliori performance sono state: Veggie (+18,2%), Despar Premium (+18%), Free From (+17,2%) e Scelta Verde Bio,Logico (+12%).

Per il 2021, la crescita prevista per la MDD è del 3%. "I risultati registrati nel 2020 sono in decisa crescita - ha commentato Paul Klotz, presidente di Despar Italia - l'incremento è una testimonianza di come le aziende del Consorzio abbiano lavorato bene anche nella fase delicata della pandemia, garantendo continuità di servizio e sicurezza sia per i dipendenti che per i consumatori. Sulla base di queste considerazioni, siamo certi che anche il 2021 confermerà il nostro percorso di crescita consolidando l'apprezzamento dei consumatori verso le nostre iniziative commerciali e i nostri prodotti".

"Nel 2021 prevediamo di continuare a crescere con la nostra marca del distributore, ampliando il nostro assortimento con l'inserimento di nuove referenze e continuando a migliorare l'esistente - ha spiegato Filippo Fabbri, direttore generale di Despar Italia - continuiamo inoltre a investire in pubblicità per sostenere il nostro marchio e i nostri prodotti, affermando i nostri valori".