Italia Markets closed

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore

Rossana Prezioso
 

Chiusura positiva anche ieri per le Borse europee che hanno chiuso con il segno più anche se dopo una seduta con qualche incertezza. Unica eccezione: Piazza Affari.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close infatti ,  i volumi di scambio sono stati inferiori alla media per via dell'assenza del mercato di Francoforte, rimasto chiuso per festività. A fine sessione il Ftse100 e il Cac40 sono saliti rispettivamente dello 0,39% e dello 0,32%, grazie ai segnali positivi arrivati da Wall Street. Piazza Affari non è riuscita a sintonizzarsi con l'andamento positivo degli altri listini europei, scendendo in controtendenza. L'indice Ftse Mib si è fermato a 22.784 punti, con un calo dello 0,12%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.860 e un minimo a 22.743 punti. 

Wall Street  invece apre tentennante per chiudere ancora con nuovi punti accumulati. 

I protagonisti a Piazza Affari 

Tra i protagonisti a Piazza Affari si segnala Telecom Italia. Il titolo ha perso terreno per la quarta seduta consecutiva e intanto gli analisti credono che il gruppo debba considerare un'uscita dal Brasile. I consigli di Bernstein al nuovo AD

Anche Fca frena: analisti riflettono su vendite e scenari speculativi. Il titolo si mostra debole dopo i record raggiunti nella seduta precedente e ritoccati ieri: a settembre le vendite di Fca sottoperformano il mercato in Italia. La view delle banche d'affari . 

Da sottolineare anche le attese per il settore lusso. I titoli del comparto finiscono nuovamente sotto la lente delle banche d'affari che in alcuni casi rivedono le loro strategie. Le azioni da preferire e da evitare nel breve. 

Le banche sono al centro dell’attenzione: rumors con nuove indicazioni per accantonamenti su crediti. Nello specifico gli analisti di Equita SIM vedono alcuni effetti qualitativi legati all'introduzione delle nuove policy da parte dell’SSM, il Single supervisory mechanism, cioè l'organo della BCE cui da novembre 2014 è demandata la vigilanza bancaria sui principali istituto dell'area euro. 

Le strategie per le prossime 24 ore 

Piazza Affari potrebbe non avere più il vento in poppa. A confermarlo anche la vie di Pietro Paciello Per il Ftse Mib è attesa ora una correzione di breve che dovrà essere sfruttata per aprire nuove posizioni long: il trend si conferma rialzista. La view e le strategie di Pietro Paciello analista tecnico indipendente, che teme uno storno a breve.  Stando alla sua analisi, per il Ftse Mib è attesa ora una correzione di breve che dovrà essere sfruttata per aprire nuove posizioni long: il trend si conferma rialzista. La view e le strategie suggerite .

L’idea di  Alessandro Cocco, trader di Tag Group vedrebbe anch’essa un mercato in una fase di decelerazione: il Ftse Mib potrebbe avviarsi nuovamente verso una congestione, senza tuttavia rischiare storni accentuati per il momento. Cliccando qui è possibile leggere la sua analisi.  

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online