Italia Markets closed

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore

Rossana Prezioso
 

Chiusura contrastata ieri per le Borse europee.

La situazione sui mercati

Come si legge, infatti, nel close, a fine sessione il Ftse100 e il Dax30 sono saliti rispettivamente dello 0,22% e dello 0,02%, mentre il Cac40 si è fermato al di sotto della parità, con un calo dello 0,17%. La maglia nera è stata indossata da Piazza Affari che ha mostrato una maggiore debolezza relativa. Il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 22.831 punti, con un calo dello 0,57%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.997 e un minimo a 22.699 punti.

Da parte sua Wall Street è poco mossa vista l'assenza dei dati macro  l'unico dei quali, degno di nota è rappresentato dalle scorte Usa di petrolio. 

I protagonisti di Piazza Affari

Tra i protagonisti della seduta c'è da segnalare Mediaset, affossato dopo i conti. Dopo la pubblicazione dei risultati societari il titolo viene colpito dalle vendite per diversi motivi. Le banche d'affari restano abbottonate, ma non manca qualcuno che scommette su Mediaset.  

Da sottolineare anche la performance di Campari. Il titolo ha guadagnato terreno anche ieri beneficiando delle indicazioni arrivate da alcune banche d'affari. Qui i particolari   

Nel settore bancario brilla Intesa che trova sostegno nelle vendite. Il titolo anche ieri ha scansato le vendite sulla scia dei buoni risultati societari diffusi l'altro ieri dal gruppo. Unanime l'ottimismo dei broker: ecco perchè puntare su Intesa Sanpaolo.   

Seduta negativa, invece, per Telecom Italia sebbene siano andati positivamente sia i ricavi e che l'utile di Tim Brasil. Per gli analisti tutto questo è di buon auspicio per la trimestrale di Telecom. 

Le strategie per le prossime 24 ore

il vento positivo continua a soffiare su Piazza Affari continua. Dopo una fiammata che ha spinto l'indice italiano a superare i 23mila punti ieri Piazza Affari ha registrato un lieve calo. Ma l'ottimismo può continuare a resistere? La risposta di Filippo Diodovich Market Strategist per IG.  

Il consiglio di Pietro Paciello, analista tecnico indipendente, è di assecondare la tendenza rialzista dei mercati azionari che non trova peraltro controindicazioni nel quadro intermarket. L'analisi e le strategie suggerite.

Enrico Malverti, Quant analyst di Cybertrader, non si aspetta, invece, un cedimento del trend rialzista sui mercati americani: a Piazza Affari il Ftse Mib tornerà sopra i 23.000 punti dopo aver smaltito alcuni eccessi. Cliccando qui è possibile leggere la sua view. 

Secondo di Angelo Ciavarella, Head of Global Markets. , invece, prima di acquistare è consigliabile attendere uno storno: a Piazza Affari non esclusi nuovi top prima della fine dell'anno, ma nel breve la cautela vince. Qui l''analisi e le indicazioni operative  

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online