Italia Markets closed

Diario di un trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Rossana Prezioso

Ancora una giornata in rosso per le borse europee anche se alla fine sono riuscite ad evitare il peggio.

La situazione sui mercati

►  Come si legge nel close, infatti  si è difeso meglio degli altri il Ftse100 con un calo contenuto dello 0,1%, mentre il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dello 0,11% e dello 0,5%. Simile a quest'ultima la conclusione di Piazza Affari dove il Ftse Mib ha terminato gli scambi a 20.109 punti, in flessione dello 0,46%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 20.199 e un minimo a 19.976 punti.

►  A dare una mano è stata la pubblicazione dello Zew di aprile che ha battuto tutte le attese andando molto oltre le già rosee previsioni degli esperti 

►  Resta ancora interlocutoria la posizione di Wall Street tra buy e sell con un dollaro in frenata e senza grandi dati macro a influenzare la seduta 

I protagonisti a Piazza Affari

►  Tra i protagonisti a Piazza Affari da segnalare Italgas. Il titolo ha festeggiato con un rialzo di oltre il 2% le indicazioni arrivate dagli analisti che hanno migliorato rating e target price. 

►  Buone notizie anche per Atlantia che ha visto una seduta in rialzo, spinta anche da rumors che vogliono a breve la cessione della quota Aspi. Secondo quanto riportato dalla stampa, infatti, la quota di Autostrade per l'Italia potrebbe limitarsi al 10%. La view di Icbpi.

►  In molti continuano a monitorare la situazione di Enel con l'arrivo di altre buone notizie per il colosso elettrico che in Borsa però fatica a reagire. Intanto le banche d'affari confermano giudizi bullish sul titolo.

Le strategie per le prossime 24 ore

►  Nonostante la giornata in negativo resta una visione fondamentalmente ottimista sul mercato italiano. In particolare per il risparmio gestito che il mese di marzo è andato bene per i principali protagonisti del comparto, con l'unica eccezione di Anima Holding che ha deluso le attese. Qui le strategie degli analisti su vari titoli. 

►  La view di Pietro Paciello, Head of Business Development and Chief Analyst presso Tier1FX, parte dalla strategia da adottare in vista di quanto sta per accadere. Secondo l'esperto, infatti, l'indice Ftse Mib non correrà particolari rischi al ribasso fino a quando sarà difesa una soglia di prezzo ben precisa. Quali strategie adottare nel breve? Qui le risposte

►  A confermare l'ottimismo è anche Alessandro Cocco, trader di Tag Group, che per il Ftse Mib considera meno probabile la rottura dei supporti rispetto alla violazione dei massimi in area 20.500. Qui le indicazioni su vari titoli e le strategie suggerite 

L'agenda macroeconomia

►  Per quanto riguarda l'agenda macroeconomica  gli appuntamenti da segnalare sono focalizzati verso la pubblicazione dell'Indice dei Prezzi al Consumo della Cina, i sussidi di disoccupazione in Gran Bretagna e le scorte di petrolio greggio dagli Usa.  

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online