Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.066,55
    -732,56 (-3,36%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,27 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,88 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    27.153,83
    -159,30 (-0,58%)
     
  • Petrolio

    79,43
    -4,06 (-4,86%)
     
  • BTC-EUR

    19.567,37
    -243,35 (-1,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,61
    -9,92 (-2,23%)
     
  • Oro

    1.651,70
    -29,40 (-1,75%)
     
  • EUR/USD

    0,9693
    -0,0145 (-1,47%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.933,27
    -214,68 (-1,18%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.348,60
    -78,54 (-2,29%)
     
  • EUR/GBP

    0,8927
    +0,0188 (+2,15%)
     
  • EUR/CHF

    0,9509
    -0,0100 (-1,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,3169
    -0,0093 (-0,70%)
     

DigitalPlatforms nel progetto per il Poligono Unavox

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 set. (askanews) - DigitalPlatforms SpA attraverso System Management ha partecipato al progetto di ricerca finanziato dalla Difesa per la realizzazione del poligono UNAVOX, il primo in Italia che è stato inaugurato lunedì all'Istituto di formazione di Chiavari alla presenza di numerose Autorità Politiche e Militari. All'evento sono intervenuti importanti Istituzioni formative quali l'Università di Genova, di Modena, di Reggio Emilia, con cui la Scuola Telecomunicazioni collabora da anni, e aziende di riferimento del settore quali Leonardo S.p.A, AizoOn Tecnology, Digital Platforms S.p.a. e Minded Security.

Il Poligono rappresenta infatti le sinergie che si sono costituite tra il mondo militare, il mondo universitario e il mondo industriale, e nello specifico la Leonardo Sp.a., che ha progettato e realizzato l'opera. L'opera si inserisce in un'ampia strategia del Ministero della Difesa, che con decreto di Agosto 2021 ha costituito il Polo Formativo Cyber, formato dal Centro Alti Studi della Difesa, dal Centro di Formazione Intelligence e Guerra Elettronica e dalla Scuola Telecomunicazioni delle Forze Armate. Questo nuovo progetto rappresenta in conclusione una parte fondamentale dell'attività nel settore della cybersicurezza a livello nazionale e internazionale.