Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.216,57
    +21,87 (+0,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8599
    +0,0021 (+0,25%)
     
  • EUR/CHF

    1,0109
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3604
    -0,0070 (-0,51%)
     

Directa Sim: presentata a Borsa Italiana domanda ammissione su Euronext Growth Milan

·1 minuto per la lettura

Per Directa Sim si avvicina il momento del debutto a Piazza Affari. La società del trading online ha annunciato di avere presentato la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Euronext Growth Milan. Il prezzo di collocamento e vendita delle azioni è stato fissato in 3 euro per azione per una valorizzazione complessiva delle 16,5 mln di azioni esistenti pari a 49,5 milioni di euro. Il rilascio da parte di Borsa Italiana dell’avviso di ammissione alle negoziazioni su Euronext Growth Milan è previsto per il 20 dicembre 2021, mentre l’inizio delle negoziazioni per il 22 dicembre 2021. Directa Sim ha comunicato inoltre che, in virtù del buon andamento dei conti del 2021 e dei mutati parametri per il calcolo dei coefficienti patrimoniali di vigilanza per le sim, ha provveduto a rimborsare anticipatamente il 13 dicembre scorso il prestito subordinato da 3,6 milioni di euro, rispetto alla scadenza prefissata del 30 giugno 2022.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli