Italia Markets open in 5 hrs 8 mins

Disney+, tutto quello che bisogna sapere sulla nuova piattaforma di streaming

Disney+ farà il suo debutto negli States il prossimo 12 novembre, al costo di 6,99 dollari al mese (Getty)

Film, serie tv e cartoni animati. Disney+ sbarca in Italia e darà del filo da torcere a Netflix e Amazon Prime Video. In un incontro con i suoi investitori, l’amministratore delegato di Disney, Rob Iger, ha presentato i dettagli di quello che sarà il nuovo e ambizioso progetto di streaming della compagnia.

Il nuovo progetto

Sono ormai due anni che la casa di Topolino lavora al lancio di un catalogo digitale online che ha come obiettivo primario quello di rivaleggiare con Netflix, ma che dovrà anche fare i conti con il servizio presentato poche settimane fa da Apple. Disney+ potrà contare sulle properties in seno all’azienda che oltre ai film e alle serie d’animazione vanta marchi come Pixar, Marvel, Star Wars e dopo la recente fusione anche la library Fox e i documentari di National Geographic.

Quando arriva in Italia?

Disney+ farà il suo debutto negli States il prossimo 12 novembre, al costo di 6,99 dollari al mese o di 69,99 euro all’anno, completamente senza pubblicità. In Europa, e quindi anche in Italia, arriverà dai primi mesi del 2020, per una diffusione totale prevista per il 2021. Dove previsti saranno creati anche dei pacchetti con gli altri servizi in streaming del gruppo, ossia Hulu e lo sportivo Espn+.

Il palinsesto

Nel momento del lancio, Disney+ avrà un catalogo che comprende 18 film Pixar, 13 classici dell’animazione Disney finora mai diffusi in streaming, tutti i film di Star Wars, alcune pellicole Marvel come Black Panther e Capitan Marvel, 100 film originali di Disney Channel, 250 ore di documentari National Geographic e tutti gli oltre 660 episodi dei Simpson. Ci saranno anche 9 produzioni originali.

L’investimento

Il nuovo servizio conta di superare le 50 serie originali entro il suo quinto anno di vita, al debutto si conta che avrà 7mila e 500 episodi di programmi tv e 400 film. L’obiettivo è ambizioso: raggiungere dai 60 ai 90 milioni di abbonati antro il 2024, anno in cui Disney+ dovrebbe raggiungere il pareggio e iniziare a guadagnare.

Leggi anche:

Cyberbullismo, ecco l’app che tiene d’occhio i nostri figli

Smart tv 2019, i migliori modelli per qualità e prezzo

Ikea Symfonisk, ecco la lampada che è anche altoparlante wifi