Italia Markets closed

Seggiolini antiabbandono, cosa rischia chi non è in regola

webinfo@adnkronos.com

Da oggi è obbligatorio per chi trasporta in auto bambini fino a 4 anni l'istallazione di dispositivi anti-abbandono. A stabilirlo è stata una circolare del ministero dell’Interno (la 300/A/19/109/12/3/4). Operative già da oggi dunque - e non da marzo 2020 come si era ipotizzato - le disposizioni del decreto ministeriale 2 ottobre 2019 con conseguenti sanzioni per chi non sarà in regola. 

Di fatto, in base all'articolo 172 del Codice della strada, chi da oggi portando in macchina il figlio o il nipotino non ha a bordo un dispositivo in linea con quelli descritti dal regolamento del Mit rischia multe da 81 a 326 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente oltre alla possibile sospensione della patente da 15 a 60 giorni se pizzicato a trasgredire per la stessa infrazione nell'arco di 2 anni.