Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.168,09
    -129,64 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.542,12
    +2,82 (+0,02%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1241
    -0,0065 (-0,57%)
     
  • BTC-EUR

    32.868,27
    -13,90 (-0,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    845,80
    -10,01 (-1,17%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.349,93
    -6,52 (-0,15%)
     

Dividendi in crescita per un leader dei farmaci generici

·8 minuto per la lettura

Approfittiamo della nuova liquidità presente nel nostro portafoglio, derivante dagli ultimi dividendi incassati, per investire oggi su una società leader nel settore dei farmaci generici, che presenta quotazioni fortemente scontate, abbinate ad elevati dividendi e forti potenziali di crescita per il futuro. Questo nuovo investimento dovrebbe generare da subito ulteriori 66 dollari di rendita aggiuntiva per il nostro portafoglio.

Il 2021 è stato uno degli anni di maggiore successo per i nostri portafogli, con performance record e forti aumenti delle rendite da dividendi. Prosegue in queste ultime sedute del 2021 il trend di crescita dei dividendi per i nostri portafogli. Recentemente, ben sette società appartenenti ai nostri modelli hanno comunicato nuovi aumenti dei dividendi, che saranno corrisposti nelle prossime settimane, contribuendo in questo modo al costante incremento delle rendite passive, in atto già da diversi anni. In particolare:

Realty Income (NYSE:O) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di un altro +0,2%, con distribuzione mensile. Questo segna il 114° aumento del dividendo dal 1994, con 28 anni consecutivi di crescite. Nel 2021 la società ha annunciato cinque aumenti dei dividendi per un totale di +5,1%. Il dividendo sarà corrisposto il 14/01/2022 agli azionisti registrati entro il 30/12/2021.

ABM Industries (NYSE: ABM) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di +2,63% con con distribuzione trimestrale e ben 54 anni consecutivi di crescite. Il dividendo sarà corrisposto il 07/02/2022 agli azionisti registrati entro il 05/01/2022.

Abbott Laboratories (NYSE: ABT) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di +4,44% con con distribuzione trimestrale e ben 50 anni consecutivi di crescite. Il dividendo sarà corrisposto il 15/02/2022 agli azionisti registrati entro il 13/01/2022.

AbbVie Inc. (NYSE: ABBV) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di +8,46% con con distribuzione trimestrale e ben 50 anni consecutivi di crescite. Il dividendo sarà corrisposto il 15/02/2022 agli azionisti registrati entro il 13/01/2022.

CVS Health Corp. (NYSE:CVS) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di +10% con con distribuzione trimestrale. Il dividendo sarà corrisposto il 01/02/2022 agli azionisti registrati entro il 20/01/2022.

Pfizer Inc. (NYSE: PFE) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di +2,56% con con distribuzione trimestrale e 11 anni consecutivi di crescite. Il dividendo sarà corrisposto il 04/03/2022 agli azionisti registrati entro il 27/01/2022.

Enbridge Inc. (NYSE: PFE) - La società ha annunciato un aumento del dividendo di +2,99% con con distribuzione trimestrale e 26 anni consecutivi di crescite. Il dividendo sarà corrisposto il 01/03/2022 agli azionisti registrati entro il 14/02/2022.

Sommando anche questi ultimi aumenti a quelli già ottenuti nel corso del 2021, la rendita annua del nostro portafoglio Top Analisti aumenterà complessivamente di altri 5.480 dollari, con una crescita significativa pari a +7,9% rispetto all'anno precedente, battendo le nostre stime e superando ampiamente il tasso di inflazione tendenziale. Il nuovo investimento che effettueremo oggi dovrebbe contribuire a generare ulteriori e stabili entrate da dividendi per il portafoglio, indipendentemente dall'andamento volatile di breve termine dei mercati azionari.

Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nell’abbonamento di Secondo Livello da 19,99 euro mensili sottoscrivibile con carta di credito o bonifico bancario online.

Portafoglio Top Analisti

Descrizione portafoglio Top Analisti: Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di alcuni tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 società internazionali quotate sul Nyse e sul Nasdaq, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata la percentuale investita su ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Fondamentali portafoglio Top Analisti: Sulla base delle ultime chiusure di borsa, il portafoglio presenta un dividendo medio atteso pari al 3,1% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a 17,0 volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E). Il Pay Out medio è pari allo 0,5. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, preferiamo società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,9. Il Beta è una misura del rischio di una azione e misura la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato).

Potenziale portafoglio Top Analisti a 6-12 mesi: +20,2% (17,1% target medio analisti +3,1% dividendo medio) secondo le valutazioni medie di 11 analisti internazionali, con un rating medio dei titoli pari a BUY (2), in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell.

Nuovo BUY - Target superiori al 50% e dividendi in crescita per uno dei leader mondiali dei farmaci generici

Principali motivazioni di acquisto: Il progressivo invecchiamento della popolazione sta portando ad un maggiore utilizzo di farmaci, indipendentemente dagli andamenti altalenanti dei cicli economici. In particolare, il costo più accessibile dei farmaci generici rispetto a quelli dei grandi brand, sta aprendo le porte ad uno dei business più promettenti su cui puntare. Le ultime stime di crescita del settore dei farmaci generici e biosimilari parlano chiaro: da un mercato di circa 250 miliardi di dollari del 2015, siamo passati ai 300 miliardi di dollari attuali, che dovrebbero aumentare ulteriormente di +130% nei prossimi 6 anni, per raggiungere quota 692 miliardi nel 2027, con una crescita del 12% annuo, contro aumenti più moderati, dal 3% al 6% annuo, per il mercato farmaceutico globale. In sintesi, i generici rappresentano uno dei settori con le crescite previste più elevate nei prossimi anni.

La nuova società a dividendo che andremo ad acquistare oggi per il nostro portafoglio è uno dei maggiori operatori nei farmaci generici a livello globale ed è posizionato per beneficiare direttamente delle forti crescite del settore. Alle attuali quotazioni il titolo è uno dei più scontati a Wall Street, con un price earning pari a sole 3,5 volte gli utili attesi per l'anno in corso, quasi un terzo rispetto ai diretti competitors e meno di un quarto rispetto all'indice S&P500. Un rapporto così basso, porta l'earning yield, ovvero il rendimento implicito del titolo, al 28% annuo sui prezzi di borsa (100 / 3,4 = 29,4). In altre parole, ipotizzando utili costanti, l'investimento dovrebbe essere già completamente ammortizzato in soli 3,4 anni. In realtà, l'azienda prevede utili in ulteriore crescita nei prossimi anni, per cui i potenziali di profitto potrebbero essere ancora maggiori. In aggiunta, dallo scorso mese di giugno, la società ha annunciato la prima distribuzione del dividendo trimestrale, con un interessante 3,4% iniziale sulle attuali quotazioni di borsa. Su queste basi, il titolo offre forti prospettive di crescita per i prossimi anni e ottiene un deciso rating BUY come partecipazione chiave per il nostro portafoglio Top Analisti.

Descrizione del business: Fondata nel 1961 ed oltre 40.000 dipendenti, questa società produce, commercializza e distribuisce farmaci generici e di marca, generici complessi, biosimilari e principi attivi farmaceutici in oltre 160 paesi del mondo. L'azienda opera in tutti i principali mercati mondiali, in Cina, e nei grandi paesi emergenti. Il 33% dei ricavi deriva dall'Europa, il 27% dal Nord America, il 19% dai paesi emergenti, 11% da Giappone, Australia e Nuova Zelanda e 10% dalla Cina. L'azienda vanta uno dei portafogli prodotti più ampio del settore con oltre 1400 molecole approvate, ed offre farmaci in varie aree terapeutiche, comprese le malattie infettive e le malattie non trasmissibili, HIV, oncologia, immunologia, endocrinologia, oftalmologia e dermatologia, antibatterici, agenti del sistema nervoso centrale, antistaminici, antiasmatici, cardiovascolari, antivirali, antidiabetici, antimicotici e inibitori della pompa protonica. L'azienda fornisce i farmaci, a farmacie, grossisti e distributori, governi, istituzioni e servizi di supporto, come cliniche diagnostiche, seminari educativi e strumenti digitali per aiutare i pazienti a gestire meglio la loro salute. Distribuisce i suoi prodotti attraverso grossisti e distributori farmaceutici Autore: Paolo Crociato Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli