Italia markets open in 6 hours 23 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.509,97
    +176,45 (+0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1423
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • BTC-EUR

    37.057,84
    -813,13 (-2,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.018,40
    -7,33 (-0,71%)
     
  • HANG SENG

    24.274,75
    +56,72 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Dividendo quadruplicato per un leader nel settore alimentare

·8 minuto per la lettura

L'ultima edizione del 2021 chiude uno degli anni di maggiore successo per i nostri portafogli, con performance record a due cifre per tutti i quattro modelli, abbinate a forti aumenti delle rendite da dividendi. Al primo posto, (risultati calcolati in euro compresi i dividendi incassati), troviamo il portafoglio di Trading Avanzato, composto costantemente da soli sei titoli, con un guadagno da inizio anno di +56,3%, seguito da Top Dividend, con un guadagno di +26%, e Top Analisti, con un guadagno di +25,8%. Positivi anche i risultati del portafoglio bilanciato ETF Italia, con un guadagno da inizio anno pari a +18,8%. Con l'augurio che il nuovo anno confermi il trend di crescita, cogliamo l'occasione per congratularci con i nostri lettori che ci seguono da più tempo e possono condividere oggi con noi i risultati conseguiti. Anche se siamo certamente soddisfatti, continuiamo a mantenere una visione di lungo termine, focalizzata principalmente verso una crescita costante dei dividendi, con l'obiettivo di generare una rendita passiva in aumento anno dopo anno a livelli superiori ai tassi di inflazione.

Mentre i capital gain sono una componente variabile e soggetta all'andamento dei mercati nel breve termine, i dividendi sono denaro contante che entra tutti i mesi sul nostro conto corrente, indipendentemente dall'andamento volatile degli indici di borsa. Su queste basi, proseguiamo con la nostra metodologia, basata sui dividendi e sui fondamentali, con una rigida selezione di un ristretto numero di società internazionali sottovalutate, caratterizzate da business consolidati e crescite pluriennali di utili e ricavi, potenzialmente capaci di generare rendite superiori nel lungo termine, con qualsiasi andamento di mercato. L'investimento in società a crescite dei dividendi è una maratona, che genera risultati superiori negli anni, sfruttando il potente effetto dell'interesse composto. Albert Einstein definiva l'interesse composto come l'ottava meraviglia del mondo, affermando: “Chi lo capisce guadagna, chi non lo capisce paga”. Con un rendimento del 15% anno, un capitale raddoppia ogni cinque anni e quadruplica ogni dieci anni, creando quello che molti definiscono come l'effetto palla di neve. Se prendiamo una piccola palla di neve (dividendi) e la facciamo rotolare giù da una montagna, questa accumulerà progressivamente altra neve diventando sempre più grande fino ad assumere dimensioni enormi (effetto composto).

Su queste basi, nel report di oggi analizziamo nel dettaglio una nuova società internazionale, leader mondiale nel settore strategico dei dolcificanti alimentari, e un particolare ETF a distribuzione trimestrale, che investe in un paniere di 100 società con un track record di almeno 20 anni consecutivi di crescite dei dividendi. I due nuovi investimenti contribuiranno a mantenere elevati i flussi di rendita dei nostri portafogli, in aggiunta a prospettive di crescita superiori per il prossimo anno.

Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nel servizio online.

Portafoglio Top Analisti

Descrizione portafoglio Top Analisti: Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di alcuni tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 società internazionali quotate sul Nyse e sul Nasdaq, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata la percentuale investita su ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Fondamentali portafoglio Top Analisti: Sulla base delle ultime chiusure di borsa, il portafoglio presenta un dividendo medio atteso pari al 3,1% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a 17,2 volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E). Il Pay Out medio è pari allo 0,5. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, preferiamo società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,9. Il Beta è una misura del rischio di una azione e misura la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato).

Potenziale portafoglio Top Analisti a 6-12 mesi: +18,5% (15,4% target medio analisti +3,1% dividendo medio) secondo le valutazioni medie di 11 analisti internazionali, con un rating medio dei titoli pari a BUY (2), in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell.

Dividendo quadruplicato in dieci anni e forti potenziali di crescita per un leader mondiale nel settore alimentare

Principali motivazioni di acquisto: Questa società sta cavalcando il trend globale verso una alimentazione più sana, con una tendenza consolidata per una riduzione di zuccheri nei cibi e bevande da parte dei consumatori. La forte crescita della domanda di dolcificanti nel settore alimentare, ha prodotto aumenti record dei dividendi per questa azienda, con 11 anni consecutivi di incrementi, e un tasso di crescita pari al 16% annuo composto dal 2011 ad oggi. Nonostante i risultati conseguiti, questa azienda presenta ancora quotazioni a sconto, ed offre forti potenziali di apprezzamento dagli attuali valori di borsa, con i maggiori analisti che assegnano al titolo obiettivi di incremento futuro superiori al 25% rispetto al valore intrinseco calcolato.

Descrizione del business: Fondata nel 1906 ed oltre 12.000 dipendenti, questa società tramite le sue controllate, produce e vende in tutto il mondo amidi e dolcificanti per diversi settori. Opera attraverso diversi segmenti: Nord America, Sud America, Asia Pacifico, Europa, Medio Oriente e Africa. L'azienda offre prodotti dolcificanti che comprendono sciroppi di glucosio, sciroppi ad alto contenuto di maltosio, sciroppi di mais ad alto contenuto di fruttosio, coloranti caramello, destrosio, polioli, maltodestrine, glucosio, amidi industriali e alimentari, biomateriali e ingredienti nutrizionali, olio di mais commestibile, olio di mais raffinato per produttori di olio da cucina e margarina, condimenti per insalata, maionese e altri alimenti. Fornisce inoltre prodotti per l'alimentazione animale e glutine di mais utilizzato come mangime proteico per polli, alimenti per animali domestici e acquacoltura. I prodotti dell'azienda derivano principalmente dalla lavorazione del mais e di altri materiali a base di amido, come tapioca, patate e riso. L'azienda serve i maggiori produttori di alimenti e bevande, l'industria della carta e ondulati, birra, farmaceutica, tessile e cura della persona, nonché i mercati dei mangimi per animali.

Trend storico degli utili e previsioni: Negli ultimi 5 anni la società ha incrementato gli utili ad un tasso del 3,7% annuo. Per i prossimi 5 anni gli analisti confermano il trend e stimano una crescita annua degli utili superiori, e pari al 10,8% annuo.

Trend del dividendo: La società distribuisce un dividendo del 2,7% annuo, ed ha incrementato la cedola per 11 anni consecutivi. Il payout risulta sostenibile, e pari al 37%. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, sono da preferire società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro.

Multipli di borsa: Il price earning attuale del titolo è pari a 13 volte gli utili attesi per il 2022, attestandosi tra i livelli più bassi del portafoglio Top Analisti. La capitalizzazione attuale è pari a 6,4 miliardi, con un rapporto prezzo/ricavi pari a sole 0,9 volte.

Performance in borsa: Dal 31 dicembre 1997 ad oggi il titolo ha messo a segno risultati record, con un rendimento complessivo pari a +536% (fonte Morningstar). Nonostante i brillanti risultati ottenuti, il titolo quota attualmente ad un livello inferiore del 34% rispetto ai massimi toccati a fine gennaio 2018, creando una interessante opportunità di ingresso a prezzi scontati.

Giudizio degli analisti e valutazioni: Il giudizio medio dei principali 5 analisti e broker che seguono il titolo è pari a "BUY" (2,3), con un target medio pari a +14,8% per i prossimi 12 mesi, a cui si aggiunge il dividendo previsto del 2,7%, per un Total Return pari a +17,5%. In aggiunta, gli analisti di Morningstar assegnano attualmente al titolo un rating elevato di quattro stelle, con un potenziale pari a +27% rispetto al valore intrinseco calcolato.

Applichiamo ora una valutazione del titolo sulla base del Dividend Discount Model (DDM). Questo sistema è un metodo usato per la valutazione dei titoli a dividendo. Secondo questo metodo, il valore intrinseco di una società è pari alla somma di tutti i dividendi futuri previsti, a Autore: Paolo Crociato Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli