Italia markets open in 7 hours 9 minutes
  • Dow Jones

    33.309,51
    +535,11 (+1,63%)
     
  • Nasdaq

    12.854,80
    +360,88 (+2,89%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0304
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    23.212,23
    +536,37 (+2,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    559,85
    +28,63 (+5,39%)
     
  • HANG SENG

    19.610,84
    -392,60 (-1,96%)
     
  • S&P 500

    4.210,24
    +87,77 (+2,13%)
     

Dl fisco, consulenti lavoro: serve riorganizzazione sistema

Roma, 7 nov. (askanews) - E' necessaria e non più procrastinabile una riorganizzazione del sistema tributario. A sostenerlo il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro che ha presentato alla commissione Finanze della Camera la richiesta di modificare due articoli del decreto fiscale. Secondo i consulenti del lavoro occorre escludere i lavoratori autonomi dalla norma (art. 3) che prevede la possibilità di compensare crediti di natura fiscale per importi superiori a 5.000 euro annui e modificare la disciplina in materia di ritenute e compensazioni in appalti e subappalti (art. 4). Per la categoria "gli intenti di lotta all'evasione e di semplificazione, più volte richiamati dal legislatore nelle recenti riforme, non hanno trovato piena corrispondenza nella pratica operativa. Al contrario, invece, si sono moltiplicati gli adempimenti, le dichiarazioni, le scadenze e le richieste di documentazione nei confronti di contribuenti, imprese e professionisti, provocando disagi operativi e aumento di costi legati all'attività di tali soggetti". Il Consiglio Nazionale dell'Ordine, dunque, "pur condividendo l'intento di contrasto all'evasione perseguito dal decreto, ha espresso diverse perplessità sui mezzi e le modalità individuate, che complicano ancor di più l'attuale sistema".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli