Italia Markets closed

Dl fisco, Gdf: molte norme utili contro le frodi fiscali

Fgl

Roma, 7 nov. (askanews) - Il decreto fiscale contiene "molte norme utili" per il contrasto alle frodi fiscali come quelle sulle indebite compensazioni e nei prodotti energetici. Lo hanno affermato i rappresentanti della Guardia di Finanza nel corso di un'audizione alla commissione Finanze della Camera dei deputati.

Per quanto riguarda le indebite compensazioni, ha detto il colonnello Luigi Vinciguerra, capo ufficio tutela entrate, "l'attività opetrativa ci conforta nei ritenere che sono norme utili per arginare il fenomeno" ricordando che nel 2018 "da controlli ultimati solo per alcune province della Lombardia e dell'Emilia Romagna abbiamo rilevato 186 milioni di illecite compensazioni, 800 milioni di imponibile sottratto alle imposte dirette e un' Iva evasa per 155 milioni di euro".

Anche sul fronte dei carbutanti, ha aggiunto, c'è "piena condivisione con tutte le misure che sono state introdotte" ed in particolare "vale menzionare quella che prevede un termine più stringente per la conclusione del regime di sospensione dell'accisa" da 5 giorni a 24 ore che "impedisce quello che accade oggi e cioè la possibilità di utilizzare lo stesso documento in quei 5 giorni per fare ulteriori trasporti della stessa merce". Altre norme "utilisssime" il divieto di usare le dichiarazioni d'intento per le cessioni e le importazioni definitive di benzina e di gasolio e "quella che contente alla Gdf di acquisire da autostrade i dati dei meccanismi di controllo sulle tratte di competenza che ci consentiranno di acquisire i transiti di tutte le autobotti".

Giudizio positivo anche sulla possibilità di conservare i dati delle fatture elettroniche per almeno 8 anni "che possono essere utilizzati da Gdf anche per finalità extrafiscali".