Italia Markets closed

##Dl Fisco, le misure da lotta evasione a Rc auto e Tampon tax -2-

Fgl

Roma, 17 dic. (askanews) - Tra gli interventi simbolo del decreto quello sull'uso del contante con l'abbassamento della soglia da 3.000 a 2.000 euro a decorrere dal 1 luglio 2020 e fino a 1.000 euro dal 1 gennaio 2022. Parallelamente viene sancito l'obbligo di accettazione dei pagamenti elettronici con carte e bancomat nel commercio al dettaglio. Per ridurre l'impatto sui commercianti delle commissioni viene introdotto un credito d'imposta del 30 per cento.

Sul carcere agli evasori è stato attenuato l'aumento delle pene detentive per i delitti di dichiarazione infedele e di omessa dichiarazione, non caratterizzati da condotte fraudolente, lasciando immutate le soglie di punibilità per i delitti di omesso versamento di ritenute e di Iva (150.000 e 250.000 euro). Resta confermata la pena massima di 8 anni per la dichiarazione fraudolenta. Viene inoltre limitata l'applicabilità della confisca per sproporzione ai reati tributari piu' gravi.

Intervento sui dati delle fatture elettroniche che verranno memorizzati fino all'ottavo anno successivo a quello di presentazione quindi oltre gli ordinari termini di accertamento di 5 o 7 anni.

Sulla dichiarazione dei redditi arriva lo slittamento della presentazione del modello 730 a fine settembre, assieme alla stessa scadenza dei modelli Redditi. Nell'esame della Camera sono state però eliminate le norme che prevedevano l'allargamento della platea, consentendo anche ad alcune tipologie di lavoratori autonomi di presentare il modello oggi destinato esclusivamente a lavoratori dipendenti e pensionati.(Segue)