Italia markets close in 59 minutes
  • FTSE MIB

    25.306,38
    -91,34 (-0,36%)
     
  • Dow Jones

    33.844,09
    -32,88 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    14.162,75
    +21,27 (+0,15%)
     
  • Nikkei 225

    28.884,13
    +873,20 (+3,12%)
     
  • Petrolio

    73,82
    +0,16 (+0,22%)
     
  • BTC-EUR

    25.023,53
    -2.654,36 (-9,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    705,95
    -88,38 (-11,13%)
     
  • Oro

    1.777,80
    -5,10 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1910
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.229,96
    +5,17 (+0,12%)
     
  • HANG SENG

    28.309,76
    -179,24 (-0,63%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.112,94
    +0,61 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8557
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0946
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4731
    +0,0002 (+0,01%)
     

Dl Fisco, Panucci: valutazione negativa provvedimento

Roma, 5 nov. (askanews) - "La nostra è valutazione è una valutazione negativa del provvedimento". E' quanto ha sottolineato il direttore generale di Confindustria, Marcella Panucci, parlando del dl fiscale che accompagna la manovra a margine di un'audizione alla Camera. In particolare, ha aggiunto, gli industriali sono critici "sugli strumenti per la lotta all'evasione fiscale, la riforma delle norme penali tributarie, la confisca, la 231, su cui - ha detto Panucci - abbiamo un'opinione molto, molto, critica sia sul merito sia sul metodo". "Poi - ha proseguito - c'è il tema delle ritenute fiscali negli appalti perché è un modo per scaricare gli oneri sia finanziari sia burocratici sul mondo delle imprese in una maniera che oggettivamente diventa insostenibile per le imprese che hanno rapporti di fornitura, appalto ecc, che poi sono la totalità delle imprese italiane. Quindi - ha concluso - la nostra valutazione è una valutazione negativa del provvedimento sotto questi profili".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli