Italia Markets open in 4 hrs 23 mins

Dl sicurezza, Cantone: bene norme per vendita beni confiscati

Did

Roma, 8 nov. (askanews) - "Nel dl sicurezza ci sono molte norme che non condivido ma una non può non essere condivisibile ed la possibilità di vendita dei beni confiscati alle mafie". E' quanto ha affermato il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, presentando il suo ultimo libro presso la libreria feltrinelli a Roma.

Secondo Cantone è un fatto positivo "poter vendere i beni confiscati alle mafie. Se non si possono usare perché tenerli? Certamente servono norme rigorose per evitare che vengano riacquistati dalle mafie anche se possiamo sempre confiscarli di nuovo".

Il presidente dell'autorità anticorruzione inoltre ha sottolineato l'importanza che lo Stato utilizzi i beni confiscati. "Lo Stato che non sa utilizzare un bene confiscato trasmette l'idea di inefficienza". L'uso sociale è stata "una scelta intelligente" ha detto ancora Cantone aggiungendo tuttavia che occorre molta attenzione "altrimenti succede come in una provincia della Campania dove c'è stata l'apertura di molte ludoteche che poi erano deserte".

Per Cantone l'utilizzo migliore dei beni confiscati è l'impiego come start up economiche.