Italia Markets closed

Dollaro cede guadagni su yen dopo dichiarazioni Cina su dazi

LONDRA (Reuters) - Il dollaro cede tutti i guadagni accumulati nei confronti dello yen dopo le dichiarazioni del ministero del Commercio cinese che nei primi scambi europei hanno rinfocolato la propensione per il rischio degli operatori.

Il portavoce del ministero cinese ha detto che Cina e Usa devono eliminare contemporaneamente alcuni dazi attualmente in vigore per raggiungere la cosiddetta 'fase uno' dell'accordo stimolando l'ottimismo del mercato per un accordo tra la due potenze.

La proporzione dei dazi da eliminare deve essere la stessa per ambo le parti, come riferito dal portavoce secondo il quale il numero assoluto può essere oggetto di trattative.

Subito dopo le dichiarazioni il biglietto verde è balzato al massimo di tre mesi sullo yen per poi ridurre, attorno alle 10, il rialzo a 0,1%.

Nella notte però Reuters ha parlato di un possibile rinvio della firma dell'accordo tra le due potenze mondiali.

L'euro scambia in rialzo dello 0,1% nei confronti del dollaro, dopo aver toccato il minimo di tre settimane sulla scia dei dati macro Usa migliori delle attese.