Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.676,20
    -43,23 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    15.774,97
    +88,05 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1351
    +0,0078 (+0,69%)
     
  • BTC-EUR

    44.557,64
    -774,55 (-1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.317,91
    +12,80 (+0,98%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.694,93
    +8,18 (+0,17%)
     

Dollaro non trova slancio, 'Aussie' riduce guadagni dopo balzo inflazione

·1 minuto per la lettura
Illustration photo of Australian dollars

LONDRA (Reuters) - Il dollaro Usa non riesce a prendere slancio, mentre il dollaro australiano riduce i guadagni dopo il balzo seguito a dati sull'inflazione sorprendentemente forti.

Lo yen è in leggero rialzo nel cross con il dollaro in attesa della decisione di Bank of Japan sui tassi domani.

I mercati valutari in generale sono stati tranquilli nelle ultime sedute, con gli investitori in attesa del meeting Fed in agenda la prossima settimana.

Si attendono anche gli annunci di politica monetaria della Bce e della banca centrale del Canada per indicazioni sulle prospettive dei rialzi dei tassi.

L'indice del dollaro lascia sul terreno lo 0,13% contro un paniere di sei valute.

Il dollaro australiano scambia a 0,7509 dollari, dopo essere salito a 0,7536 nella notte in seguito ai dati che mostrano l'inflazione 'core' del paese in accelerazione a settembre ai massimi da sei anni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli