Italia markets close in 6 hours 4 minutes
  • FTSE MIB

    26.582,77
    -478,63 (-1,77%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,03 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,08 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.588,37
    +66,11 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    85,05
    -0,09 (-0,11%)
     
  • BTC-EUR

    29.780,01
    -2.036,29 (-6,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    772,17
    +529,49 (+218,18%)
     
  • Oro

    1.841,90
    +10,10 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,1333
    -0,0022 (-0,19%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.656,46
    -309,09 (-1,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.157,71
    -71,85 (-1,70%)
     
  • EUR/GBP

    0,8382
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0318
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4287
    +0,0018 (+0,13%)
     

Dollaro: segnali di recupero in attesa del test inflazione Usa

·1 minuto per la lettura

Dollaro in lieve recupero sul mercato forex, con il Dollar index che si muove poco sopra quota 95,6. "Il dollaro ha corretto ieri, non traendo beneficio dalle dichiarazioni di Powell, penalizzato anche dal prevalere di condizioni di mercato risk-on", sottolineano dall'ufficio studi di Intesa Sanpaolo nella 'Forex Flash' di oggi rimarcando che in realtà Powell ha indicato che se l’elevata inflazione dovesse persistere più a lungo del previsto la Fed non esiterebbe a fare più rialzi dei tassi, aprendo implicitamente le porte ad un primo rialzo a marzo, scenario già contemplato dal mercato. Powell si è mostrato però più cauto sulle tempistiche della riduzione del bilancio. "Oggi, comunque, il dollaro dovrebbe avere la possibilità di proseguire il recupero già in atto questa mattina sui dati di inflazione, attesi in ulteriore significativo aumento, a meno che non deludano", aggiungono da Intesa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli