Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,1643
    +0,0024 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    54.826,03
    +1.709,57 (+3,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,22
    +17,87 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Dollaro si rafforza, sale avversione al rischio con caso Evergrande in Cina

·1 minuto per la lettura

Movimenti positivi per il dollaro che comincia la settimana in prima linea, rafforzato da un aumento della domanda di beni rifugio. Un buon andamento testimoniato dalle performance del Dollar Index che sale dello 0,3% circa in area 93,45. "Il biglietto verde guadagna terreno su altre principali valute poiché gli investitori dimostrano una avversione al rischio date le preoccupazioni per gli sviluppi in Cina, dove il colosso immobiliare Evergrande affronta una crisi di liquidità che potrebbe comportare il mancato pagamento degli interessi su un debito di 300 miliardi di dollari", segnala Ricardo Evangelista, analista senior di ActivTrades, secondo il quale "uno scenario del genere potrebbe portare a un effetto domino di fallimenti e possibile crollo delle vendite di immobili che sta spaventando molti operatori di mercato". Anche l'imminente riunione del Fomc di mercoledì, spiega ancora Evangelista, sta generando qualche incertezza in attesa di chiarezza sui tempi del tapering della Fed, una dinamica che sta contribuendo anche al rafforzamento del dollaro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli