Italia Markets open in 4 hrs 50 mins

Dollaro vicino a massimi da un mese in attesa minute Fed

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro si mantiene in prossimità del livello più alto da un mese, sostenuto dalle tensioni commerciali tra Usa e Cina e in vista della pubblicazione delle minute del meeting Fed da cui potrebbero arrivare ulteriori indicazioni per capire come mai la banca centrale non abbia mutato atteggiamento sui tassi.

Il dollaro è stabile a 98,058 contro un paniere di valute, e poco lontano dal livello di 98,134 massimo da un mese.

Nella riunione del 1 maggio il Fomc ha mantenuto invariati i tassi di interesse e segnalato una scarsa propensione a un aggiustamento a breve, sulla scia dei forti dati sull'occupazione.

La diffusione delle minute in serata potrebbe comunque non aggiungere molto a una serie di commenti arrivati in settimana da membri Fed, ultimo in ordine di tempo, oggi, quello del presidente di Fed St. Louis James Bullard, secondo il quale una protratta debolezza dell'inflazione potrebbe spingere la banca centrale Usa a tagliare i tassi anche se la crescita economica mantiene il suo slancio.

Le minute, inoltre, non potranno riflettere l'impatto arrivato nel frattempo dall'acuirsi delle tensioni commerciali tra Washington e Pechino.

Le valute rifugio, principalmente yen e franco svizzero, sono in rialzo dello 0,2% rispetto al dollaro.

La sterlina è il vero perdente della seduta, in calo dello 0,4% nel cross col dollaro.

Euro stabile prima dell'intervento del presidente della Bce Mario Draghi domani a Francoforte.