Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.272,95
    -469,87 (-1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.402,37
    +0,52 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • EUR/USD

    1,2161
    +0,0027 (+0,22%)
     
  • BTC-EUR

    46.461,50
    -1.004,89 (-2,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.508,18
    +1.265,50 (+521,47%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • S&P 500

    4.154,15
    -34,28 (-0,82%)
     

Domani la regina Elisabetta compirà 95 anni, e trascorrerà così il suo compleanno più triste

Di Elisabetta Moro
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Sean Gallup - Getty Images
Photo credit: Sean Gallup - Getty Images

Un consiglio per chi ha già cominciato a lamentarsi che - per il secondo anno di fila - passerà il compleanno in lockdown; pensate alla Regina. Già, pensate alla regina Elisabetta che domani compirà 95 anni, che - come l'anno scorso - non potrà festeggiare e che (soprattutto) non avrà alcuna voglia di farlo essendo ancora in lutto per la perdita del marito dopo oltre 73 anni di matrimonio. Questo sarà senza alcun dubbio il compleanno più triste per Her Majesty e la foto della Regina seduta da sola al funerale del principe Filippo passerà alla storia segnando questo momento per sempre.

Photo credit: WPA Pool - Getty Images
Photo credit: WPA Pool - Getty Images

Elisabetta II rimarrà in lutto ancora fino al 23 aprile quindi eventuali festeggiamenti sono stati cancellati. Già l'anno scorso, per la prima volta durante il suo regno, il compleanno era passato senza il consueto saluto militare, in linea con i suoi desideri che non fossero prese "misure speciali" mentre la pandemia di coronavirus persisteva. Normalmente, poi, Sua Maestà festeggia pubblicamente il suo compleanno a giugno con una parata davanti a Buckingham Palace conosciuta come Trooping The Colour. È una tradizione iniziata da Giorgio II nel 1748 e deve le sue origini al nemico numero uno dei britannici: il clima. George II, essendo nato a novembre, pensava che il tempo sarebbe stato troppo freddo in quel periodo dell'anno per una parata di compleanno. Di conseguenza aveva deciso di combinare la sua festa con una parata militare annuale. La tradizione è continuata fino ad oggi e tutti i sovrani britannici hanno avuto la possibilità di festeggiare un secondo compleanno "ufficiale". Anche Elisabetta II ha scelto di celebrare la sua festa a giugno di ogni anno: quando è salita al trono ha fissato la sua parata il secondo giovedì di giugno - lo stesso giorno della celebrazione ufficiale di suo padre, il re Giorgio VI - per poi spostarla al secondo sabato di giugno nel 1959. L'anno scorso anche Trooping the Colour è saltata, sostituita da una più piccola celebrazione al Castello di Windsor e quest'anno verosimilmente sarà lo stesso.

Photo credit: SOPA Images - Getty Images
Photo credit: SOPA Images - Getty Images

Normalmente la Regina festeggia il suo vero compleanno con la famiglia, ma quest'anno lo spirito è molto diverso a causa ovviamente della morte del principe Filippo, un duro colpo per Sua Maestà. Come spiega il Sun, i familiari si sono organizzati non lasciare mai sola la sovrana e si alterneranno nel farle compagnia. Sembra che in prima linea ci saranno sua figlia, la principessa Anna, Camilla, la duchessa di Cornovaglia e la contessa di Wessex, Sofia, moglie del principe Edoardo. Kate Middleton, invece, avrà un ruolo più defilato perché essendo più giovane non ha ancora ricevuto il vaccino contro il Covid-19. Per il resto è probabile che gli altri membri della famiglia andranno a far visita alla Regina nel corso della giornata per farle sentire tutta la loro vicinanza in un momento così difficile. Alcuni tabloid ipotizzano addirittura che il principe Harry abbia deciso di rimanere a Londra qualche giorno in più del previsto per essere presente al compleanno della nonna. Questo potrebbe essere segno di un riavvicinamento graduale tra il principe e il resto della famiglia e il Daily Mail sostiene che il principe Carlo si stia adoperando perché ciò avvenga. Ecco, sarebbe forse l'unico regalo in grado di far tornare l'ombra di un sorriso alla Regina. E se lo meriterebbe proprio.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.