Italia Markets closed

Donne: più di un terzo delle imprenditrici vive episodi di disuguaglianza di genere

Valeria Panigada

Più di un terzo delle donne imprenditrici deve affrontare pregiudizi di genere durante le fase di raccolta di capitali per le proprie attività. Il pregiudizio diventa evidente durante il processo di valutazione dell’investimento, quando vengono poste domande sulla loro situazione familiare, sulla loro credibilità come imprenditrici e sulla loss prevention. E' ciò che emerge dalla ricerca globale pubblicata da Hsbc: il 35% delle donne che fanno impresa vive episodi di disuguaglianza di genere nelle fasi di raccolta di capitale. In tutto il mondo i fondi concessi alle imprenditrici solo il 5% in meno rispetto a quelli erogati agli uomini. Inoltre, nel processo di pitching per nuovi finanziamenti, quasi due terzi (61%) delle imprenditrici si trova di fronte team di valutazione quasi esclusivamente composti da investitori uomini. La ricerca ha rilevato grandi differenze tra i mercati, con livelli più elevati di disparità di genere in mercati quali Regno Unito e degli Stati Uniti (rispettivamente 54% e 46%), mentre quelle della Cina continentale presentano i livelli più bassi (17%).