Italia markets close in 47 minutes
  • FTSE MIB

    24.553,89
    -67,83 (-0,28%)
     
  • Dow Jones

    34.222,73
    -207,15 (-0,60%)
     
  • Nasdaq

    11.366,08
    -95,41 (-0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.820,40
    +42,50 (+0,15%)
     
  • Petrolio

    81,00
    +1,02 (+1,28%)
     
  • BTC-EUR

    16.224,55
    -55,05 (-0,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    403,96
    -7,25 (-1,76%)
     
  • Oro

    1.786,70
    -22,90 (-1,27%)
     
  • EUR/USD

    1,0541
    +0,0010 (+0,09%)
     
  • S&P 500

    4.038,70
    -33,00 (-0,81%)
     
  • HANG SENG

    19.518,29
    +842,94 (+4,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.958,70
    -19,20 (-0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8626
    +0,0053 (+0,62%)
     
  • EUR/CHF

    0,9883
    +0,0015 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4229
    +0,0044 (+0,31%)
     

Dossi (Gruppo Sapio): "Fiducia, responsabilità e ruolo sociale guidano nostra azienda"

(Adnkronos) - "Le competenze e conoscenze acquisite nel tempo ci hanno portati a raggiungere risultati importanti e diventare un punto di riferimento industriale e non solo". Lo ha affermato il presidente del gruppo Sapio Alberto Dossi, in occasione della cerimonia di presentazione del francobollo emesso per il centenario dell'azienda. "Una storia fatta di lavoro e di persone, guidate da un grande senso di appartenenza a quei valori espressi e tramandati dai nostri nonni e genitori: - ha detto Dossi - la fiducia, la responsabilità, la tenacia, il rispetto per l’ambiente, l’onestà, l’educazione, l’equità, l’imprenditorialità, il ruolo sociale, con i propri collaboratori e nel territorio in cui operiamo".

L'azienda, giunta alla terza generazione, fondata il 17 novembre 1922 da Pio Colombo e Piero Dossi, è un'impresa familiare guidata da tre cugini oltre ad Alberto Dossi dai vicepresidenti Andrea Dossi e Maurizio Colombo, affiancati dal ceo Mario Paterlini. Il gruppo ha sede a Monza, opera nel settore dei gas industriali e medicinali e nell’homecare su tutto il territorio nazionale e, all’estero in Francia, Germania, Slovenia, Turchia e Spagna.

"La transizione ecologica è una via imprescindibile, ha preso la sua direzione, là si dovrà andare senza ma e senza se. "L'ambiente è un elemento molto importante e anche Sapio fa la sua parte - ha aggiunto Dossi - con la depurazione delle acque, dei suoli e dei fumi di combustione. Tutto questo nonostante il momento difficile, di allarme per l'energia che viene prodotta con il gas, i razionamenti russi e l'avvio di centrali a carbone".