Italia markets close in 14 minutes
  • FTSE MIB

    24.387,78
    +226,40 (+0,94%)
     
  • Dow Jones

    34.079,59
    -57,72 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    13.975,21
    +24,99 (+0,18%)
     
  • Nikkei 225

    29.188,17
    +679,62 (+2,38%)
     
  • Petrolio

    61,62
    +0,27 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    45.322,29
    -1.142,21 (-2,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.275,08
    +32,02 (+2,58%)
     
  • Oro

    1.784,30
    -8,80 (-0,49%)
     
  • EUR/USD

    1,2025
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.172,85
    -0,57 (-0,01%)
     
  • HANG SENG

    28.755,34
    +133,42 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.013,09
    +36,68 (+0,92%)
     
  • EUR/GBP

    0,8685
    +0,0046 (+0,53%)
     
  • EUR/CHF

    1,1029
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5013
    -0,0028 (-0,19%)
     

doValue e Debitos estendono la partnership a Grecia e Cipro

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

DoValue ha annunciato l'espansione della piattaforma di trading online di NPL doLook a Grecia e Cipro, attraverso una partnership esclusiva con Debitos, uno dei principali marketplace di NPL europei attivo sia nell’intermediazione di single names che di portafogli. L'attuale piattaforma, doLook, progettata appositamente per doValue, sarà adattata alle particolari esigenze dei mercati greco e cipriota per facilitare l’intermediazione di NPL, gestiti sia da doValue sia da altri operatori, facendo leva sulla comprovata infrastruttura tecnologica sviluppata da Debitos, già disponibile in lingua greca. I clienti di doValue e gli altri operatori potranno massimizzare il valore delle transazioni accedendo a più di 1.200 investitori istituzionali di 16 Paesi già registrati su Debitos. Gli acquirenti beneficiano di un'elevata visibilità degli asset e della capacità di eseguire la due-diligence a distanza, così come l'analisi dei prestiti, la gestione della data room virtuale, la negoziazione degli asset e il supporto nell’attività di closing. doLook semplifica e standardizza il processo di transazione per garantire maggiore efficienza e liquidità al mercato secondario.