Italia markets open in 4 hours 54 minutes
  • Dow Jones

    31.253,13
    -236,94 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.388,50
    -29,66 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    26.666,46
    +263,62 (+1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0566
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • BTC-EUR

    28.773,10
    +1.329,07 (+4,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    677,21
    +24,97 (+3,83%)
     
  • HANG SENG

    20.601,46
    +480,78 (+2,39%)
     
  • S&P 500

    3.900,79
    -22,89 (-0,58%)
     

«Downton Abbey»: rimandata l’uscita del sequel

·1 minuto per la lettura

Per assistere al secondo capitolo di «Downton Abbey» servirà attendere la tarda primavera.

«Una Nuova Era», sequel del film del 2019, uscirà nelle sale cinematografiche britanniche il 29 aprile, mentre il 20 maggio in quelle statunitensi. Molto probabilmente a seguire anche in quelle italiane. Ad annunciare il rinvio del film è stata la Focus Features.

La produzione di «Downton Abbey - Una Nuova Era» è stata ostacolata dal Covid: le riprese infatti sarebbero dovute iniziare nei primi mesi del 2020, ma tutto venne inevitabilmente rinviato dopo l’esplosione della pandemia. Il primo ciak è avvenuto nell’aprile 2021 e l’uscita, inizialmente prevista per il periodo natalizio dello scorso anno, è ora ufficialmente rimandata alla prossima primavera.

Nel film tornerà il cast originale, eccezion fatta per Lily James, che interpretava la cugina Rose, e Matthew Goode, che aveva la parte di Henry Talbot, marito di Lady Mary.

Tra le new entry Hugh Dancy, Laura Haddock, Nathalie Baye, Dominic West e Jonathan Zaccaï.

Il film è ispirato alla serie televisiva di successo, andata in onda dal 2010 al 2015.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli